Vuelta a España 2022, Esteban Chaves: “Mi sono impegnato molto per venire qui, ma in questi ultimi giorni ho sofferto. Mi sento come se avessi deluso la squadra”

Altra giornata complicata per Esteban Chaves alla Vuelta a España 2022. Dopo aver già perso molti minuti nel primo arrivo in salita, sul Pico Jano, il corridore della EF Education-EasyPost ha pagato un forte ritardo anche sul traguardo in quota della Colláu Fancuaya, dove ieri si è conclusa l’ottava frazione del GT iberico. Lo scalatore colombiano, che nella corsa spagnola ha conquistato in passato due vittorie di tappa salendo anche sul podio finale nel 2016, è dunque ormai fuori classifica e per ora appare lontano dalla forma che potrebbe permettergli di lottare quantomeno per un successo parziale, e lo stesso 32enne non riesce a spiegarsi il perché di queste sue prestazioni.

“Mi sono impegnato molto per venire qui – le parole di Chaves – A metà stagione, tutto sembrava a posto ed ero davvero entusiasta per la Vuelta, ma in questi ultimi giorni ho sofferto. Mentalmente, è deludente. Sono stato in queste situazioni prima, e so com’è, ma fa male. Mi sento come se avessi deluso la squadra“.

“In questo momento, sono queste le carte che abbiamo – ha proseguito il 32enne, che prova a guardare oltre – Quello che ho imparato è che dobbiamo andare avanti, continuare a lavorare. Non possiamo modificare nulla. Dobbiamo essere concentrati e recuperare bene, mangiare bene e mantenere la calma. Sicuramente domani (oggi, ndr) sarà una giornata durissima, ma spero che dopo domenica, il lunedì di riposo e la cronometro, il mio corpo abbia un po’ di tempo per recuperare. Nello sport, tutto può cambiare in un giorno“.

Voglio davvero cercare di ripagare la squadra. Vedo quanto lavorano tutti. Tutti danno il 100%. Da parte mia, continuerò a spingere, a credere e a sorridere”, ha concluso lo scalatore colombiano, che nonostante i risultati non perde comunque il suo sorriso.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button