© CCC Team

Tokyo 2020, il ct del Belgio Verbrugghe sembra certo: “Greg Van Avermaet ci sarà”

Greg Van Avermaet sarà a Tokyo 2020. Nei giorni scorsi la CCC ha comunicato il calendario della prima parte di stagione del belga, cambiato rispetto a quello degli anni precedenti per evitare di farlo entrare in forma troppo presto. Tuttavia, anche per quanto riguarda la seconda parte di stagione un obiettivo pare già essere stato fissato: difendere il titolo olimpico conquistato a Rio. Almeno, di questo è convinto il selezionatore della nazionale belga Rik Verbrugghe, che dalle pagine di Het Nieuwsblad si è detto fiducioso sulla partecipazione ai Giochi del vincitore della Parigi-Roubaix 2017, pur ammettendo di non averne ancora la certezza assoluta.

Greg Van Avermaet ci sarà – ha dichiarato – Non c’è mai la certezza assoluta, ma ha già dimostrato a Rio di poter lottare su un percorso difficile. Inoltre, è solo sei giorni dopo il Tour e Greg è un corridore che è sempre uscito in gran forma dal Tour. Per esempio quest’anno ha chiuso secondo la Clásica San Sebastián, meno di una settimana dopo la fine del Tour. Una decisione finale sarà presa dopo il Giro”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.