© Ronde van Vlaanderen

Giro delle Fiandre 2018, Nibali attacca ma l’impresa è di Terpstra!

La Quick-Step Floors conquista anche il Giro delle Fiandre 2018. Con uno scatto in contropiede su Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida), Niki Terpstra si invola tutto solo verso il traguardo dopo aver staccato e ripreso gli altri attaccanti, tra i quali un ottimo Mads Pedersen (Trek-Segafredo), che conclude in seconda posizione. A chiudere il podio è Philippe Gilbert (Quick-Step Floors), che supera in una volata a due Michael Valgren (Astana), dopo aver controllato al meglio l’inseguimento al suo compagno di squadra.

La corsa è molto sentita e non mancano dunque i tentativi sin dalle prime fasi di corsa. Fra i più attivi c’è Filippo Ganna (UAE Team Emirates), ma inizialmente il gruppo non lascia andare. La prima ora di corsa si conclude dunque alla media di 46 km/h, senza che nessuno riesce ancora a formare una fuga. Alcune cadute fortunatamente senza grandi conseguenze non sembrano rallentare particolarmente il gruppo, che chiude anch sulle successive azioni di Jasha Sutterlin (Movistar), Jos Van Emden (LottoNL-Jumbo) e Bryan Coquard (Vital Concept).

La fuga di giornata si forma dunque dopo oltre 60 chilometri di corsa, quando riescono a prendere il largo Ivan Garcia Cortina (Bahain – Merida), Pascal Eenkhoorn (Lotto NL – Jumbo), Aime De Gendt (Sport Vlaanderen – Baloise), Ryan Gibbons (Dimension Data), Filippo Ganna (UAE Team Emirates), Michael Goolaerts (Verandas Willems – Crelan), Marco Haller (Katuha – Alpecin), Dimitri Peyskens (WB Aqua Protect Veranclassic), Pim Lighart e Floris Gerts (Roompot – Nederlandse Loterij) e Jimmy Turgis (Cofidis). A quel punto il gruppo si rialza, concedendo rapidamente oltre tre minuti.

La Quick-Step Floors mette Iljo Keisse e Tim Declerq a controllare, così che per una prima fase il tentativo sia limitato ad un vantaggio che oscilla tra i 120 e i 180 secondi. Con l’avvicinarsi del primo pavé sale l’andatura in gruppo, che non vuole farsi soprendere, ma il vantaggio, sceso a 1’45”, torna a salire dopo che queste prime difficoltà son state superate senza problemi. Il vantaggio comincia così a salire fino a superare i cinque minuti in vista della prima scalata del Vecchio Quaremont, primo muro di giornata. Alcune scaramucce non cambiano la situazione, con il distacco a quel punto che resta abbastanza stabile sino a circa 100 chilometri dal traguardo, quando ci si avvicina al Grammont.

A quel punto di nuovo aumenta il ritmo per la lotta al posizionamento in gruppo, con il distacco che scende rapidamente, mentre altre cadute segnano una situazione di tensione. A farne le spese è Alexey Lutsenko (Astana), costretto al ritiro. Sul mitico muro si arriva con un gap di appena due minuti tra gruppo, che si sfilaccia fino a spezzarsi, e fuggitivi, tra i quali Cortina appare il più pimpante, prima di essere ripreso da altri sette corridori dopo che Goolaerts, Gibbons e Gerts non riescono più a seguire il ritmo.

Dal gruppo escono invece alcuni corridori, con una serie di progressioni che portano Tom Devriendt (Wanty-Groupe Gobert), Pieter Weening (Rompoot-Nederlandse Loterij), Mads Pedersen (Trek-Segafredo) e Jos Van Emden (LottoNL-Jumbo) a riportarsi sugli attaccanti in vista del Kanarieberg, con il gruppo ormai a soli venti secondi dalla testa della corsa. Quando si torna a salire è nuovamente Cortina a fare la differenza, rimanendo con il solo Devriendt alla sua ruota, mentre il gruppo rallenta, in una fase di maggior controllo in vista del secondo passaggio sul Vecchio Quaremont.

Mentre i due attaccanti insistono nella loro azione, riuscendo nuovamente a guadagnare oltre un minuto, una nuova frustata sfilaccia il gruppo sul mitico muro, con una ventina appena di corridori a restare davanti in seguito al forcing di Yves Lampaert (Quick-Step), al quale risponde prontamente Wout Van Aert (Verandas Willems-Crelan) che prova ulterimente a rilanciare, ma non c’è collaborazione. Alcuni corridori tagliati fuori, tra i quali anche alcuni big, riescono così a rientrare in vista del Paterberg, dove la situazione si ricompatta. A quel punto escono Mads Pedersen (Trek-Segafredo), Dylan Van Baarle (Sky), Sebastian Langeveld (EF-Drapac) e Magnus Cort Nielsen (Astana), che rapidamente si riportano sui due uomini al comando, staccandoli sul successivo Koppenberg, dove restano in testa solamente Langeveld, Pedersen e Van Baarle.

Anche in gruppo si riprende a fare sul serio, con una accelerazione di Niki Terpstra (Quick-Step Floors) con il compagno Philippe Gilbert poco lontano, ma gli altri big reagiscono prontamente e non i crea selezione. Più decisa è invece l’azione successiva di Greg Van Avermaet (BMC) sul Taaienberg, ma alla sua ruota gli altri big non concedono neanche un metro. Si forma così un gruppetto di una decina di corridori, che allo scollinamento tuttavia si rialzano vedendo che non c’è modo di collaborare. Da dietro rientrano così una ventina di corridori, dando inizio ad una breve fase di scatti e controscatti, interrotta dall’avvento di Daniel Oss (Bora-hansgrohe) in testa al gruppo, che scoraggia qualsiasi azione insistente.

Quasi al termine del Kruisberg, dove non si crea ancora differenza, si muove Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida), rapidamente ripreso, ma Zdenek Stybra (Quick-Step Floors) rilancia subito. Alla ruota del campione ceco si portano Michal Kwiatkowski (Sky), Peter Sagan (Bora-hansgrohe) e Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida), che ne approfitta per rilanciare da solo quando da dietro altri corridori rientrano. Unico a reagire è Niki Terpstra (Quick-Step Floors), che lo riprende e si porta davanti per dare nuova linfa al tentativo, che ormai ha solo venti secondi di ritardo dal terzetto al comando. Su di loro prova a rientrare anche Gianni Moscon (Sky), ma di forza Terpstra resta da solo, con Van Avermaet che riprende i due italiani, portandosi appresso il gruppo.

In quel momento salta l’accordo e si decide la corsa, con Terpstra che riesce a guadagnare rapidamente una ventina di secondi. Alle sue spalle sono Oscar Gatto (Astana) e Jurgen Roelandts (BMC) a provare a contnere il distacco, perfettamente marcati da Yves Lampaert (Quick-Step Floors), che prova a spezzare i cambi per concedere maggior spazio al compagno, che in vista del terzo passaggio sul Vecchio Quaremont ha una decina di secondi dal terzetto di testa, mentre il gruppetto dei migliori è sempre a una ventina di secondi a 20 chilometri dalla conclusione.

A comporre l’inseguimento sono Michal Kwiatkowski, Gianni Moscon (Sky), Matteo Trentin (Mitchelton-Scott), Sonny Colbrelli, Heinrich Haussler, Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida), Daniel Oss, Peter Sagan (Bora-hansgrohe), Alexander Kristoff (UAE Team Emirates), Arnaud Démare (Groupama-FDJ), Yves Lampaert, Philippe Gilbert, Zdenek Stybar, Wout Van Aert (VerandasWillems-Crelan), Jasper Stuyven (Trek-Segafredo), Greg Van Avermaet (BMC), Michael Valgren, Magnus Cort Nielsen (Astana), Oliver Naesen (Ag2r La Mondiale), Edvald Boasson Hagen (Dimension Data), Tiesj Benoot (Lotto Soudal), Timo Roosen (LottoNL-Jumbo), Nils Politt (Katusha-Alpecin) e Mike Teunissen (Team Sunweb), oltre ai due già citati a tirare, che si spostano quando la strada torna a salire.

Terpstra rientra facilmente sui primi e li lascia sul posto, con Pedersen che comunque si aggrappa alla sua ruota, scollinando ad una manciata di secondi. In gruppo Benoot prova il forcing per rientrare, con Van Avermaet e Vanmarcke con lui, pronti a rilanciare, mentre perdono ormai contatto i corridori ormai esausti, tra i quali Vincenzo Nibali, Gianni Moscon e Alexander Kristoff. Si forma così un gruppetto di dieci uomini all’inseguimento, con Vanmarcke, Benoot, Van Aert, Van Avermaet, Sagan, Gilbert, Stuyven, Valgren, Naesen e Stybar che sembrano gli unici a poter ormai rientrare su Terpstra, che comunque ha un vantaggio di 40 secondi a fine muro.

Nel tratto che precede il Paterberg Sagan prova ad allungare, perfettamente rintuzzato da Gilbert, con Van Aert che segue il movimento prima che Van Avermaet riporti tutti sotto, andando così a riprendere Langeveld e Van Baarle. A 15 chilometri dalla conclusione il vantaggio di Terpstra è ancora di una decina di secondi di Pedersen e 40 secondi sul gruppo, che si prepara al Paterberg.

Malgrado la sfuriata di alcuni big, la situazione cronometrica non cambia, con il solo Sagan ad aver guadagnato qualcosa, ma troppo poco per sperare ormai di poter fare la differenza. Il campione del mondo inizialmente guadagna qualche secondo, ma deve poi arrendersi e rialzarsi per farsi riassorbire dal gruppo degli altri big. Finite le difficoltà, Terpstra mette il pilota automatico verso il traguardo, dando fondo alle sue ultime energie per resistere al ritorno del gruppo. L’operazione gli riesce, così come al sorprendente Pedersen alla sue spalle, che conserva la seconda posizione dietro al possente neerlandese.

A completare il podio è invece Gilbert, perfetto in protezione del compagno, riuscendo a beffare tutti gli altri big nel gioco delle accelerazioni finali per la lotta al terzo posto.

Ordine di arrivo Giro delle Fiandre 2018

1 TERPSTRA Niki NED QUICK – STEP FLOORS 34 06:21:25
2 PEDERSEN Mads DEN TREK – SEGAFREDO 23 00:00:12
3 GILBERT Philippe BEL QUICK – STEP FLOORS 36 00:00:17
4 VALGREN ANDERSEN Michael DEN ASTANA PRO TEAM 26 00:00:20
5 VAN AVERMAET Greg BEL BMC RACING TEAM 33 00:00:25
6 SAGAN Peter SVK BORA – HANSGROHE 28 00:00:25
7 STUYVEN Jasper BEL TREK – SEGAFREDO 26 00:00:25
8 BENOOT Tiesj BEL LOTTO SOUDAL 24 00:00:25
9 VAN AERT Wout BEL VERANDA’S WILLEMS – CRELAN 24 00:00:25
10 ŠTYBAR Zdenek CZE QUICK – STEP FLOORS 33 00:00:25
11 NAESEN Oliver BEL AG2R LA MONDIALE 28 00:00:25
12 VAN BAARLE Dylan NED TEAM SKY 26 00:00:25
13 VANMARCKE Sep BEL TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE 30 00:00:25
14 ROOSEN Timo NED TEAM LOTTO NL – JUMBO 25 00:01:09
15 DEMARE Arnaud FRA GROUPAMA – FDJ 27 00:01:13
16 KRISTOFF Alexander NOR UAE TEAM EMIRATES 31 00:01:13
17 POLITT Nils GER TEAM KATUSHA ALPECIN 24 00:01:13
18 TEUNISSEN Mike NED TEAM SUNWEB 26 00:01:13
19 HAGEN Edvald Boasson NOR TEAM DIMENSION DATA 31 00:01:13
20 NIELSEN Magnus Cort DEN ASTANA PRO TEAM 25 00:01:13
21 MOSCON Gianni ITA TEAM SKY 24 00:01:13
22 LANGEVELD Sebastian NED TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE 33 00:01:15
23 COLBRELLI Sonny ITA BAHRAIN – MERIDA 28 00:01:15
24 NIBALI Vincenzo ITA BAHRAIN – MERIDA 34 00:01:18
25 HAUSSLER Heinrich AUS BAHRAIN – MERIDA 34 00:01:24
26 OSS Daniel ITA BORA – HANSGROHE 31 00:03:16
27 ROELANDTS Jurgen BEL BMC RACING TEAM 33 00:03:16
28 KWIATKOWSKI Michal POL TEAM SKY 28 00:03:16
29 LAMPAERT Yves BEL QUICK – STEP FLOORS 27 00:03:16
30 DEVRIENDT Tom BEL WANTY – GROUPE GOBERT 27 00:03:40
31 DRUCKER Jean-Pierre LUX BMC RACING TEAM 32 00:03:40
32 DEGENKOLB John GER TREK – SEGAFREDO 29 00:03:40
33 KUZNETSOV Viacheslav RUS TEAM KATUSHA ALPECIN 29 00:03:40
34 DE VREESE Laurens BEL ASTANA PRO TEAM 30 00:03:40
35 TURGIS Jimmy FRA COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 27 00:03:40
36 VANDENBERGH Stijn BEL AG2R LA MONDIALE 34 00:03:40
37 GARCIA CORTINA Ivan ESP BAHRAIN – MERIDA 23 00:03:40
38 BACKAERT Frederik BEL WANTY – GROUPE GOBERT 28 00:03:40
39 RAST Gregory SUI TREK – SEGAFREDO 38 00:03:40
40 BYSTRØM Sven Erik NOR UAE TEAM EMIRATES 26 00:03:40
41 VERMOTE Julien BEL TEAM DIMENSION DATA 29 00:03:40
42 DE KORT Koen NED TREK – SEGAFREDO 36 00:03:40
43 JANSEN Amund Grøndahl NOR TEAM LOTTO NL – JUMBO 24 00:03:44
44 SENECHAL Florian FRA QUICK – STEP FLOORS 25 00:03:47
45 TRENTIN Matteo ITA MITCHELTON – SCOTT 29 00:04:10
46 KOREN Kristijan SLO BAHRAIN – MERIDA 32 00:04:10
47 ALLEGAERT Piet BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 23 00:04:10
48 CIMOLAI Davide ITA GROUPAMA – FDJ 29 00:04:10
49 MARCATO Marco ITA UAE TEAM EMIRATES 34 00:04:10
50 MODOLO Sacha ITA TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE 31 00:04:10
51 BURGHARDT Marcus GER BORA – HANSGROHE 35 00:04:10
52 GATTO Oscar ITA ASTANA PRO TEAM 33 00:04:10
53 KRAGH ANDERSEN Søren DEN TEAM SUNWEB 24 00:05:49
54 WYNANTS Maarten BEL TEAM LOTTO NL – JUMBO 36 00:07:34
55 KÜNG Stefan SUI BMC RACING TEAM 25 00:07:34
56 VAN EMDEN Jos NED TEAM LOTTO NL – JUMBO 33 00:08:18
57 DE BUYST Jasper BEL LOTTO SOUDAL 25 00:08:18
58 SIEBERG Marcel GER LOTTO SOUDAL 36 00:08:18
59 HOULE Hugo CAN ASTANA PRO TEAM 28 00:08:18
60 ERVITI Imanol ESP MOVISTAR TEAM 35 00:08:18
61 DEBUSSCHERE Jens BEL LOTTO SOUDAL 29 00:08:18
62 OLIVEIRA Nelson POR MOVISTAR TEAM 29 00:08:18
63 MARTIN Tony GER TEAM KATUSHA ALPECIN 33 00:08:18
64 DURBRIDGE Luke AUS MITCHELTON – SCOTT 27 00:08:18
65 BARBERO Carlos ESP MOVISTAR TEAM 27 00:09:14
66 DUVAL Julien FRA AG2R LA MONDIALE 28 00:09:14
67 DENZ Nico GER AG2R LA MONDIALE 24 00:09:14
68 SMITH Dion NZL WANTY – GROUPE GOBERT 25 00:09:14
69 KIRSCH Alex LUX WB AQUA PROTECT VERANCLASSIC 26 00:09:14
70 DUIJN Huub NED VERANDA’S WILLEMS – CRELAN 34 00:09:14
71 MÜLLER Patrick SUI VITAL CONCEPT CYCLING CLUB 22 00:09:14
72 LIGTHART Pim NED ROOMPOT – NEDERLANDSE LOTERIJ 30 00:09:14
73 GOLAS Michal POL TEAM SKY 34 00:09:14
74 BAK YTTING Lars DEN LOTTO SOUDAL 38 00:09:14
75 SPENGLER Lukas SUI WB AQUA PROTECT VERANCLASSIC 24 00:09:14
76 KEISSE Iljo BEL QUICK – STEP FLOORS 36 00:09:14
77 HOFSTEDE Lennard NED TEAM SUNWEB 24 00:09:14
78 LE GAC Olivier FRA GROUPAMA – FDJ 25 00:09:14
79 KONOVALOVAS Ignatas LTU GROUPAMA – FDJ 33 00:09:14
80 SCULLY Tom NZL TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE 28 00:09:14
81 TROIA Oliviero ITA UAE TEAM EMIRATES 24 00:09:14
82 WALLAYS Jelle BEL LOTTO SOUDAL 29 00:09:14
83 HAYMAN Mathew AUS MITCHELTON – SCOTT 40 00:09:14
84 MEZGEC Luka SLO MITCHELTON – SCOTT 30 00:09:14
85 PIBERNIK Luka SLO BAHRAIN – MERIDA 25 00:09:14
86 VAN LERBERGHE Bert BEL COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 26 00:09:14
87 DE BIE Sean BEL VERANDA’S WILLEMS – CRELAN 27 00:13:12
88 CAPIOT Amaury BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 25 00:13:12
89 PFINGSTEN Christoph GER BORA – HANSGROHE 31 00:14:31
90 PEYSKENS Dimitri BEL WB AQUA PROTECT VERANCLASSIC 27 00:14:31
91 DECLERCQ Benjamin BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 24 00:14:31
92 SAGAN Juraj SVK BORA – HANSGROHE 30 00:14:31
93 MULLEN Ryan IRL TREK – SEGAFREDO 24 00:14:31
94 VAN SCHIP Jan Willem NED ROOMPOT – NEDERLANDSE LOTERIJ 24 00:14:31
95 VENTER Jaco RSA TEAM DIMENSION DATA 31 00:14:31
96 DOUGALL Nicolas RSA TEAM DIMENSION DATA 26 00:14:31
97 SINKELDAM Ramon NED GROUPAMA – FDJ 29 00:14:31
98 BRESCHEL Matti DEN TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE 34 00:14:31
99 EDMONDSON Alexander AUS MITCHELTON – SCOTT 25 00:14:31
100 PHINNEY Taylor USA TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE 28 00:14:31
101 PLANCKAERT Baptiste BEL TEAM KATUSHA ALPECIN 30 00:14:31
102 JULES Justin FRA WB AQUA PROTECT VERANCLASSIC 32 00:14:31
103 LEMOINE Cyril FRA COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 35 00:14:31
104 STEELS Stijn BEL VERANDA’S WILLEMS – CRELAN 29 00:14:31
DNF KORSÆTH Truls NOR ASTANA PRO TEAM 25  
DNF SCHÄR Michael SUI BMC RACING TEAM 32  
DNF VENTOSO ALBERDI Francisco Jose ESP BMC RACING TEAM 36  
DNF BETTIOL Alberto ITA BMC RACING TEAM 25  
DNF THEUNS Edward BEL TEAM SUNWEB 27  
DNF BODNAR Maciej POL BORA – HANSGROHE 33  
DNF LUTSENKO Alexey KAZ ASTANA PRO TEAM 26  
DNF BARBIER Rudy FRA AG2R LA MONDIALE 26  
DNF DECLERCQ Tim BEL QUICK – STEP FLOORS 29  
DNF GALLOPIN Tony FRA AG2R LA MONDIALE 30  
DNF CURVERS Roy NED TEAM SUNWEB 39  
DNF SCHILLINGER Andreas GER BORA – HANSGROHE 35  
DNF STAMSNIJDER Tom NED TEAM SUNWEB 33  
DNF FRISON Frederik BEL LOTTO SOUDAL 26  
DNF DOCKER Mitchell AUS TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE 32  
DNF BAGDONAS Gediminas LTU AG2R LA MONDIALE 33  
DNF ARNDT Nikias GER TEAM SUNWEB 27  
DNF VERMELTFOORT Coen NED ROOMPOT – NEDERLANDSE LOTERIJ 30  
DNF VAN ZYL Johann RSA TEAM DIMENSION DATA 27  
DNF DEVOLDER Stijn BEL VERANDA’S WILLEMS – CRELAN 39  
DNF GOOLAERTS Michael BEL VERANDA’S WILLEMS – CRELAN 24  
DNF WAEYTENS Zico BEL VERANDA’S WILLEMS – CRELAN 27  
DNF OFFREDO Yoann FRA WANTY – GROUPE GOBERT 32  
DNF PASQUALON Andrea ITA WANTY – GROUPE GOBERT 30  
DNF VAN KEIRSBULCK Guillaume BEL WANTY – GROUPE GOBERT 27  
DNF MCNALLY Mark GBR WANTY – GROUPE GOBERT 29  
DNF DEHAES Kenny BEL WB AQUA PROTECT VERANCLASSIC 34  
DNF VANTOMME Maxime BEL WB AQUA PROTECT VERANCLASSIC 32  
DNF MORTIER Julien BEL WB AQUA PROTECT VERANCLASSIC 21  
DNF PLANCKAERT Edward BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 23  
DNF GERTS Floris NED ROOMPOT – NEDERLANDSE LOTERIJ 26  
DNF DE GENDT Aime BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 24  
DNF VAN GINNEKEN Sjoerd NED ROOMPOT – NEDERLANDSE LOTERIJ 26  
DNF VAN GOETHEM Brian NED ROOMPOT – NEDERLANDSE LOTERIJ 27  
DNF COQUARD Bryan FRA VITAL CONCEPT CYCLING CLUB 26  
DNF DE BACKER Bert BEL VITAL CONCEPT CYCLING CLUB 34  
DNF LE BON Johan FRA VITAL CONCEPT CYCLING CLUB 28  
DNF LECROQ Jérémy FRA VITAL CONCEPT CYCLING CLUB 23  
DNF MORICE Julien FRA VITAL CONCEPT CYCLING CLUB 27  
DNF VAN GENECHTEN Jonas BEL VITAL CONCEPT CYCLING CLUB 32  
DNF LAPORTE Christophe FRA COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 26  
DNF SOUPE Geoffrey FRA COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 30  
DNF VANBILSEN Kenneth BEL COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 28  
DNF WEENING Pieter NED ROOMPOT – NEDERLANDSE LOTERIJ 37  
DNF ZABEL Rick GER TEAM KATUSHA ALPECIN 25  
DNF DUCHESNE Antoine CAN GROUPAMA – FDJ 27  
DNF GUARNIERI Jacopo ITA GROUPAMA – FDJ 31  
DNF BAUER Jack NZL MITCHELTON – SCOTT 33  
DNF HEPBURN Michael AUS MITCHELTON – SCOTT 27  
DNF ARCAS Jorge ESP MOVISTAR TEAM 26  
DNF MATOS Nuno POR MOVISTAR TEAM 24  
DNF SÜTTERLIN Jasha GER MOVISTAR TEAM 26  
DNF CARRETERO Hector ESP MOVISTAR TEAM 23  
DNF GIBBONS Ryan RSA TEAM DIMENSION DATA 24  
DNF VAN STAEYEN Michaël BEL COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS 30  
DNF THOMSON Jay Robert RSA TEAM DIMENSION DATA 32  
DNF RICKAERT Jonas BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 24  
DNF HALLER Marco AUT TEAM KATUSHA ALPECIN 27  
DNF BOZIC Borut SLO BAHRAIN – MERIDA 38  
DNF EENKHOORN Pascal NED TEAM LOTTO NL – JUMBO 21  
DNF TANKINK Bram NED TEAM LOTTO NL – JUMBO 40  
DNF WAGNER Robert Thomas GER TEAM LOTTO NL – JUMBO 35  
DNF KNEES Christian GER TEAM SKY 37  
DNF STANNARD Ian GBR TEAM SKY 31  
DNF REIJNEN Kiel USA TREK – SEGAFREDO 32  
DNF CONSONNI Simone ITA UAE TEAM EMIRATES 24  
DNF GANNA Filippo ITA UAE TEAM EMIRATES 22  
DNF SWIFT Ben GBR UAE TEAM EMIRATES 31  
DNF VAN HECKE Preben BEL SPORT VLAANDEREN – BALOISE 36  
DNF GONÇALVES José POR TEAM KATUSHA ALPECIN 29  
DSQ ROWE Luke GBR TEAM SKY 28
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tappa 1 Tour of The Alps LIVEAccedi
+ +