Presentazione Percorso e Favoriti GP Beghelli 2019

Il fine settimana emiliano si conclude con il GP Beghelli 2019 di domenica 6 ottobre. Archiviato lo spettacolare Giro dell’Emilia, il gruppo si trasferisce a Monteveglio, sempre nei pressi di Bologna, per una corsa che si presenta come al solito più tranquilla. Attenzione però perché negli ultimi due anni le ruote veloci non sono riuscite a giocarsi il successo, che è andato infatti a Luis Léon Sanchez (2017) e Bauke Mollema (2018), autori di due begli attacchi nel finale. Dal 1996, anno della creazione di questa gara, nelle 23 edizioni disputate il record di successi spetta ancora al velocista Stefano Zanini, vincitore nel 1997 e 1998. Nessun altro corridore è riuscito a ripetersi su queste strade.

ORARIO DI PARTENZA: 11:30
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 16:10 – 16:36
DIFFERITA TV: 17:00 Raisport+ / 19:10 Eurosport
HASHTAG UFFICIALE:#GPBeghelli

Albo d’oro recente GP Beghelli

2018 MOLLEMA Bauke
2017 SANCHEZ Luis Leon
2016 RUFFONI Nicola
2015 COLBRELLI Sonny
2014 CONTI Valerio
2013 DUQUE Leonardo
2012 SORENSEN Nicki
2011 POZZATO Filippo
2010 CATALDO Dario
2009 VENTOSO Francisco
2008 PETACCHI Alessandro

Percorso GP Beghelli 2019

Monteveglio – Monteveglio (199,3 km / 66,3 km + 10×13,3 km)

Il percorso del GP Beghelli 2019 ricalca quasi totalmente quello degli anni passati, con un tratto in linea di poco più di 60 chilometri e 13 giri del circuito dello Zappolino per un totale di 199,3 chilometri di corsa.

Il via ufficiale verrà dato da Monteveglio, dopo un breve trasferimento da Valsamoggia, sede dell’azienda main sponsor della corsa. Superato il Traguardo Volante di Vignola dopo 13,8 chilometri, i corridori entreranno nel circuito del Gessiere che verrà percorso per due volte toccando le località di Castelvetro e Ca di Sola.

Tornati a Monteveglio, la corsa si farà finalmente impegnativa con il tradizionale circuito dello Zappolino. Saranno dieci le tornate che verranno affrontate anche quest’anno, con altrettante scalate della salita simbolo della corsa. Si tratta di poco più di un chilometro di ascesa, con una pendenza media del 7%. Quando verrà superata per l’ultima volta, mancheranno ancora 8,2 chilometri al traguardo, ma per i velocisti è sempre necessario organizzarsi velocemente per andare a prendere gli eventuali fuggitivi.

Favoriti GP Beghelli 2019

Clicca qui per la startlist

La presenza degli ultimi due vincitori, Bauke Mollema (Trek-Segafredo) e Luis Léon Sanchez (Astana) impreziosisce la startlist di questa corsa, che vede il proprio livello di imprevedibilità altissimo grazie ad un numero di scalatori al via davvero notevole. Il livello generale è quindi piuttosto alto, con molte ruote veloci al via. Tra queste spicca Carlos Barbero (Movistar), secondo l’anno scorso, che si ritrova  però circondato da scalatori quali Richard Carapaz, Carlos Betancur, Alejandro Valverde e Mikel Landa, tutti alla ricerca della miglior condizione in vista del Lombardia. Fernando Gaviria (UAE Team Emirates) è ancora alla ricerca del primo successo da maggio, ma non sarà facile superare la concorrenza in volata sopratttto di Sonny Colbrelli (Bahrain-Merida), Andrea Pasqualon (Wanty-Gobert), Alex Aranburu e Jon Aberasturi (Caja Rural-Seguros RGA) e Davide Ballerini (Astana). Soprattutto le squadre italiane sperano finalmente di tornare a mettere il sigillo in una corsa di casa con Vincenzo Albanese ed Enrico Barbin (Bardiani-CSF), Marco Canola e Alejandro Osorio (NIPPO-Vini Fantini-Faizanè), Manuel Belletti, terzo l’anno scorso, e Francesco Gavazzi (Androni-Sidermec). Sempre tra le ruote veloci, non vanno dimenticati Sacha Modolo (EF Education First), apparso in buona crescita nelle ultime uscite, Matteo Moschetti (Trek-Segafredo), William Bonnet (Groupama-FDJ), Davide Appollonio (Amore&Vita-Prodir) e Federico Zurlo (Giotti Victoria-Palomar).

Uscendo dallo scenario della volata a ranghi compatti, si apre un ventaglio di possibilità enorme, dato che sono tanti i corridori, in rifinitura per Il Lombardia, a cui non interessa arrivare allo sprint. Citandone anche soltanto alcuni, si ha la cifra del loro valore. Tra questi spiccano Egan Bernal (INEOS) e i già citati Richard Carapaz e Mikel Landa, insieme a Jakob Fuglsang (Astana), David Gaudu (Groupama-FDJ), Pierre Latour (Ag2r La Mondiale), uscito bene dal Giro dell’Emilia, Warren Barguil (Arkea-Samsic), Guillaume Martin (Wanty-Gobert), Jonas Vingegaard (Team Jumbo-Visma) e Nick Schultz (Mitchelton-Scott).

Tra gli altri italiani, sono in grado di fare molto bene Diego Rosa e Gianni Moscon (INEOS), Andrea Vendrame (Androni-Sidermec), Simone Velasco (Neri-Selle Italia-KTM) e Simone Ravanelli (Biesse Carrera).

Borsino dei Favoriti GP Beghelli 2019

***** Fernando Gaviria
**** Sonny Colbrelli, Bauke Mollema
*** Manuel Belletti, Carlos Barbero, Jakob Fuglsang
** Jon Aberasturi, Davide Ballerini, Matteo Moschetti, Gianni Moscon, Andrea Pasqualon
* Egan Bernal, Enrico Barbin, Sacha Modolo, Francesco Gavazzi, Marco Canola

Meteo Previsto GP Beghelli 2019

Cielo parzialmente nuvoloso. Possibilità di precipitazioni: 10%. Umidità relativa: 70%. Vento: direzione SSW fino a 14 km/h. Temperatura prevista: minima 16° C, massima 19° C.

Altimetria e Planimetria GP Beghelli 2019

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.