GP Beghelli 2019, Colbrelli centra il bis: “Tattica perfetta, volevo salire sul podio con mia figlia”

Sonny Colbrelli si è ripetuto al GP Beghelli 2019. Il lombardo ha conquistato il successo nella classica emiliana quattro anni dopo il suo primo sigillo nella corsa. Una giornata non semplice coronata con la volata perfetta nel gruppetto di attaccanti che è riuscito a evadere dal plotone nel corso dell’ultimo giro, andandosi a disputare il successo finale. Aiutato dal compagno Ivan Garcia Cortina, il velocista della Bahrain-Merida ha lanciato lo sprint al momento giusto, partendo di potenza per resistere al tentativo di rientro di Alejandro Valverde (Movistar).

Il bresciano ha raccontato la giornata a Cyclingpro.net, ringraziando i suoi compagni e fissando i suoi prossimi obiettivi: “La gara è andata bene, siamo riusciti a vincere. Nel finale è stata una corsa molto dura, con attacchi e contrattacchi. Poi ci siamo avvantaggiati e ho cercato di far tirare Cortina fino all’arrivo. È andata bene, un’altra vittoria per me e per tutto il team. Con Ivan la tattica è stata perfetta. Abbiamo preso in mano la corsa dall’inizio, tutta la mia squadra ha tirato dall’inizio e io dovevo ripagarli con una bella vittoria. Ora correrò le Tre Valli, che però ha un percorso molto duro, e il Gran Piemonte, che è altrettanto impegnativo. Poi farò la mia ultima gara alla Japan Cup”.

Poi per Colbrelli una battuta sulla figlia Vittoria, che ha portato con sé sul podio al momento della premiazione: “Ci tenevo molto a salire sul podio con mia figlia, è la prima volta che viene a vedermi. Ho scelto il nome giusto…”

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.