SpazioTalk#31 – Giro-Vuelta: un ricco menù rovinato

Il Giro d’Italia 2020 si avvicina a Milano con una protesta evitabile, la Vuelta a España 2020 vive le sue prime battaglie. Amiche e amici appassionati di ciclismo, buonasera e benvenuti alla 31ª puntata di #SpazioTalk. Nato purtroppo in un momento difficile per tutti noi e per il nostro amato sport, il nostro podcast settimanale di approfondimento di attualità ciclistica finalmente può trovare la sua collocazione originale, con l’analisi e il commento delle corse tanto attese, più di quanto avremmo probabilmente mai pensato. Questa settimana sono i due Grand Tour l’argomento principale, sebbene per motivi molto diversi.

In apertura leggiamo l’opinione della redazione di SpazioCiclismo sulla protesta di oggi al Giro d’Italia 2020, in cui i corridori hanno forzato l’organizzazione a cancellare i primi 100 chilometri della lunga Morbegno-Asti per partire da Abbiategrasso, in una giornata piovosa ma neanche troppo fredda. Le reazioni dei diretti interessati e le nostre opinioni sul tema approfondiranno uno dei momenti che, purtroppo, è già passata alla storia del ciclismo.

Ma non soltanto le polemiche, per fortuna, hanno segnato la settimana di ciclismo. Il Giro d’Italia 2020 volge al termine con una situazione quanto mai aperta: tra la maglia rosa Wilco Kelderman (Team Sunweb) e il terzo in classifica Tao Geoghegan Hart (Ineos-Grenadiers) ballano infatti solo 15″, con l’ultima tappa in linea a Sestriere e la cronometro verso Milano decisive. Infine, spazio ai primi verdetti della Vuelta, dove Primoz Roglic (Jumbo-Visma) è già leader ma Richard Carapaz (Ineos-Grenadiers), Daniel Martin (Israel Start-Up Nation) ed Enric Mas (Movistar) sono molto agguerriti per lottare per il successo. Intanto l’Italia scopre sempre di più le potenzialità di Andrea Bagioli (Deceuninck-Quick-Step), in grado di lottare con i migliori anche in tappe non adatte a lui.

Qui di seguito la puntata completa che potete ascoltare direttamente da questa pagina, ma ci potete trovare anche sulle migliori piattaforme di streaming dedicate come Apple Podcast, CastboxDeezer, Google Podcast o Spotify, Spreaker (non esitate a contattarci per indicarci se non ci trovate su quella che usate solitamente).

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.