Tirreno-Adriatico 2023, presentato il percorso (Altimetrie)

Presentato ufficialmente il percorso della Tirreno-Adriatico 2023. La 58esima edizione della Corsa dei Due Mari avrà luogo dal 6 al 12 marzo 2023 e sarà uno dei primi grandi momenti della stagione, sul piano del calendario internazionale. Le tappe disegnate dagli organizzatori per la 58esima edizione rimangono nel solco della recente tradizione, con una cronometro ad aprire le danze sul litorale toscano e il gran finale a San Benedetto del Tronto. In mezzo, diverse frazioni in cui lo spettacolo pare assicurato.

Percorso Tirreno – Adriatico 2023

Come detto, la partenza vedrà i corridori impegnati in una cronometro individuale. Come nel 2022, il percorso si dipanerà sulle strade di Lido di Camaiore, per un totale di 11,5 chilometri. I corridori che puntano alla vittoria della classifica generale saranno subito chiamati al lavoro, chi per fare la differenza e chi per contenere i danni. La seconda frazione porterà il gruppo da Camaiore a Follonica, sempre in terra di Toscana: i protagonisti attesi questa volta saranno i velocisti, dato che il profilo altimetrico di giornata (209 i chilometri totali) non prevede particolari difficoltà. Qualche ondulazione in più è stata disegnata per il giorno successivo, quando il gruppo lascerà la Toscana per fare rotta su Foligno: 216 chilometri, con il Passo del Lume Spento che è troppo lontano dal traguardo per causare qualsivoglia problema alle ruote veloci.

Con la quarta tappa il coefficiente di difficoltà si alza di parecchio: frazione lunga (219 chilometri, da Greccio a Tortoreto) e complicata, considerati i 2mila metri di dislivello che attendono i corridori. Complesso soprattutto il finale, laddove c’è un circuito di 17 km da affrontare per tre volte: caratteristica principale, l’ascesa che porta al traguardo, con gli ultimi 3mila metri che sono al 7% di pendenza. La quinta frazione chiamerà poi al lavoro gli scalatori: si andrà da Morro d’Oro a Sarnano-Sassotetto, dopo 168 chilometri di corsa: tappa nervosa, che si concluderà con la salita ai 1465 metri di Sassotetto, più in su rispetto alle volte in cui la Tirreno-Adriatico era già passata da queste parti.

Corsa sempre più nel vivo anche durante la sesta tappa, che sarà la ormai classica frazione dei Muri Marchigiani. Partenza e arrivo a Osimo, con in mezzo 194 chilometri e quasi 3mila metri di dislivello. Anche in questo caso è previsto un circuito, quello che porta all’arrivo, da ripetere per 4 volte: all’interno ci sono tratti di strada anche con pendenze superiori al 20 per cento. Infine, con la classifica generale che dovrebbe essere già delineata, ci sarà il consueto carosello a San Benedetto del Tronto: la tappa (154 chilometri) presenta un percorso nervoso nella prima metà prima di diventare un “biliardo” che chiamerà di nuovo alla ribalta i velocisti presenti.

Tappe Tirreno – Adriatico 2023

Tappa 1 (06/3): Lido di Camaiore – Lido di Camaiore (11,5 km, cronometro)
Tappa 2 (07/3): Camaiore – Follonica (209 km)
Tappa 3 (08/3): Follonica – Foligno (216 km)
Tappa 4 (09/3): Greccio-Tortoreto (219 km)
Tappa 5 (10/3): Morro d’Oro – Sarnano-Sassotetto, (168 km)
Tappa 6 (11/3): Osimo Stazione – Osimo (194 km)
Tappa 7 (12/3): San Benedetto del Tronto – San Benedetto del Tronto (154 km)

Altimetrie e Planimetrie Tirreno – Adriatico 2023

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button