© Luis Ángel Gómez

Giro d’Italia 2021, la Groupama annuncia la selezione orfana di Thibaut Pinot

Sarà una Groupama – FDJ senza i suoi consueti punti di riferimento quella che prenderà parte al Giro d’Italia 2021. Ormai da qualche anno costruita attorno a Thibaut Pinot o Arnaud Démare, la formazione transalpina si presenterà per la prima volta da tempo senza uno dei suoi due leader al via di una Corsa Rosa in cui i singoli avranno dunque maggiore libertà di azione. In assenza anche del gioiellino David Gaudu che avrebbe potuto catalizzare le attenzioni, oppure di un Valentin Madouas già capace di ottenere un bel risultato finale, la squadra avrà in Rudy Molard l’uomo che proverà a lasciare il segno, con le tappe in primo luogo, ma senza precludersi un buon risultato in classifica.

Al suo fianco una squadra di buoni scalatori come lui, che sulla carta dovevano essere in supporto di un Pinot che ha tuttavia mostrato ancora la sua sofferenza al recente Tour of the Alps, concluso lontano dai migliori e col morale a terra per i problemi alla schiena non ancora risolti. Corridori come Matteo Badilatti, Sébastien Reichenbach e Attila Valter avranno così la possibilità di provare a giocarsi maggiormente le proprie carte dall’8 al 30 maggio, così come i vari Antoine Duchesne, Simon Guglielmi, Romain Seigle e Lars Van Den Berg (quest’ultimo convocato in sostituzione del capitano), che potremmo vedere spesso e volentieri nelle fughe del mattino.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.