© LaPresse

Giro d’Italia 2021, la bolla regge: tutti negativi i 650 test antigenici effettuati ieri

Il Giro d’Italia 2021 continua a essere Covid-free. Dopo i test prima del via da Torino e quelli di qualche giorno fa, anche la terza tornata di tamponi su corridori e staff ha restituito tutti esiti negativi. Le 650 persone, tra corridori e staff, che sono nella bolla al momento sono riuscite a tenere lontano il coronavirus, che invece nell’ultima edizione proprio alla fine della prima settimana condizionava la corsa con gli abbandoni di Mitchelton-Scott e Jumbo-Visma. Una belle notizia, dunque, per la Corsa Rosa, che effettuerà ulteriori controlli (quelli previsti dal protocollo UCI) tra oggi e domani.

I 650 tra corridori e staff si sottoporranno infatti a tamponi molecolari (quelli di ieri erano tamponi rapidi, che l’organizzazione ha previsto in aggiunta a quelli UCI), con le analisi che saranno effettuate dal CDI di Milano e i risultati che arriveranno nella lotte tra lunedì e martedì, che sarà il primo giorno di riposo di questa edizione.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.