© Foto Gian Mattia D'Alberto - LaPresse

Tokyo 2020, Thomas Voeckler commenta la rinuncia di Julian Alaphilippe: “Perdiamo un’occasione d’oro”

Thomas Voeckler deluso dalla scelta di Julian Alaphilippe. Il ct francese, parlando con l’Equipe, ha infatti dichiarato di accettare e rispettare la decisione del corridore della Deceuninck-QuickStep di non prendere parte ai giochi di Tokyo 2020, ma allo stesso tempo è dispiaciuto per aver perso la sua pedina più importante. Il commissario tecnico transalpino non ha nascosto che l’iridato di Imola era l’uomo su cui puntava per questa Olimpiade e questo suo forfait (che per lui non è stato però del tutto improvviso) lo costringerà a rivedere anche altri uomini della selezione a cui aveva già pensato.

Rispetto la sua scelta, ma questo non toglie nulla alla mia delusione, perché perdiamo un’occasione d’oro – ha commentato – Ma non volevamo costringerlo a venire. Me ne ha cominciato a parlare a inizio marzo. In inverno sentivo nelle sue interviste che i Giochi non sembravano essere più un obiettivo e questo mi ha messo la pulce nell’orecchio. […] Lui comunque è stato molto corretto nel processo che ha portato a questo annuncio. Senza offesa per gli altri, su questo circuito Julian era la nostra carta migliore. Senza di lui, forse non sarà la stessa selezione e nemmeno lo stesso modo di correre. Sono convinto che la Francia farà bella figura, ma non possiamo dire che abbiamo un corridore per vincere e altri quattro che correranno per lui”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.