Giro d’Italia 2020, Jan Tratnik: “Quasi non credevo di potercela fare, ma sono stato fortissimo”

Quasi incredulo Jan Tratnik al termine della sedicesima frazione del Giro d’Italia 2020. Il corridore sloveno è infatti riuscito a centrare il successo dopo aver attaccato a 40 km dall’arrivo ed essere stato ripreso successivamente da Ben O’Connor che ha poi battuto nell’ultimo chilometro. Mentre gli uomini di classifica si davano battaglia con la maglia rosa che ha guadagnato un paio di secondi sui rivali, il corridore della Bahrain-McLaren era già in zona mista raccontando tutta la soddisfazione per il successo, primo per il suo team in questa edizione della corsa rosa.

“Ho ancora bisogno di tempo per realizzare – ha rivelato – Ho vinto in modo speciale, sono partito lontano dal traguardo ed è stata durissima andare. Sull’ultima salita quasi non credevo di potercela fare, ma oggi sono stato fortissimo. Per tutto il Giro lo sono stato, ma di solito devo lavorare per il capitano, ma oggi ho avuto la possibilità di andare in fuga ed è stato perfetto. Sì, è la nostra prima vittoria, ma aiutiamo sempre Pello per la generale per quanto possiamo e lui è davvero forte, ma anche un successo di tappa era davvero importante per noi e sono felice di averla portata io”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.