Giro dell’Appennino 2022, Davide Rebellin torna in gruppo dopo nove mesi: “Mi sono allenato bene e ora c’è voglia di correre e divertirmi”

Davide Rebellin torna oggi a correre al Giro dell’Appennino 2022. Il decano del ciclismo Mondiale, 51 anni il prossimo agosto, torna a vestire la maglia della Work Service – Vitalcare – Videa a nove mesi dall’ultima apparizione, avvenuta nel settembre 2021 al Memorial Marco Pantani, interrottasi bruscamente a causa di una caduta che ha comportato la frattura di tibia e perone. Rebellin però non si è arreso e ha lavorato per tornare in gruppo per un’ultima stagione, nella quale vorrebbe chiudere la propria carriera con qualche bella prestazione.

Mi sono ripreso bene direi – ha confessato ai nostri microfoni prima della partenza – dopo questo infortunio ora c’è la voglia di correre, di fare qualche gara, di divertirmi ancora e seguire la mia passione. Quella di oggi è una gara molto bella, importante e selettiva. Vedrò cosa posso fare, quali saranno le sensazioni in gara e poi trarrò le conclusioni”.

Non sarà facile per lui emergere oggi: “In effetti è una gara impegnativa, però mi sono allenato bene e sono percorsi che mi piacciono. Cecherò di difendermi e fare il meglio”, ha quindi concluso.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button