Presentazione Percorso e Favoriti Veneto Classic 2021

La stagione ciclistica italiana si chiude con la Veneto Classic 2021. La corsa organizzata da Filippo Pozzato andrà in scena domenica 17 ottobre, data che segna quindi la prima edizione di questa nuova e ambiziosa classica, che nel giro di pochi anni spera di poter entrare a far parte del circuito WorldTour. La gara si snoderà tra Venezia e Bassano del Grappa e ricalcherà in parte il percorso che ha contraddistinto il Campionato Italiano 2020, in cui a imporsi fu Giacomo Nizzolo. Si prospetta dunque una corsa aperta a più scenari, con buone possibilità per i cacciatori di classiche e i velocisti più resistenti.

ORARIO DI PARTENZA: 11:30
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 16:00-16:26
DIRETTA TV: 15:00-15:55 RaiSport / 15:55-17:15 Rai Due / 15:00-17:15 Eurosport Player
HASHTAG UFFICIALE: #VenetoClassic

Percorso Veneto Classic 2021

Venezia – Bassano del Grappa (207,3 km)

La nuova corsa ciclista italiana prenderà le mosse da una delle perle della nostra penisola: Venezia. Dopo un tratto iniziale pianeggiante, la prima difficoltà altimetrica arriverà dopo una cinquantina di chilometri, quando verrà affrontato il Muro di Ca’ del Poggio (1,1 km al 12,3%). Nonostante la durezza, la breve e ripida salita non dovrebbe fare grossa selezione, visto la lontananza dal traguardo. Da là la corsa proseguirà sulle colline del prosecco, attraversando centri abitati come Valdobbiadene ed Asolo. Dopo questa prima parte comunque sostanzialmente facile, la corsa arriverà, dopo 120 chilometri, a Bassano del Grappa, dove ci sarà il primo passaggio sulla linea del traguardo.

A questo punto per il gruppo cominceranno le salite che costituiscono il finale della corsa. Dopo un primo passaggio su La Rosina (2,1 km al 6,5 %), la corsa affronterà per ben due volte nel giro di pochi chilometri il breve ma durissimo strappo in pavé di La Tisa (330 metri al 15,2%). Dopo questo muro, i corridori si dirigeranno quindi verso Marostica, dove inizierà il circuito comprendete di nuovo La Rosina. Il circuito verrà ripetuto tre volte, ma al termine della terza ed ultima ascesa il gruppo non scenderà più verso Marostica, ma si dirigerà verso il traguardo di Bassano del Grappa, distante soltanto sei chilometri, quasi tutti in discesa tranne un breve tratto in contropendenza ai meno quattro dall’arrivo. Uno strappetto di 400 metri con pendenze in doppia cifra che potrebbe tagliare le gambe a diversi corridori e costituire un buon trampolino di lancio per qualche finisseur.

Favoriti Veneto Classic 2021

Clicca qui per la startlist

Sono tanti gli uomini che sperano di fare bene in quella che per molti rappresenta l’ultima gara della stagione. Il corridore più affamato di vittoria è forse Matteo Trentin (UAE Team Emirates): il corridore di Pergine Valsugana, dopo i due secondi posti conquistati questa settimana alla Coppa Agostoni e al Giro del Veneto vorrebbe poter chiudere la stagione con un successo. Il percorso si addice molto alle caratteristiche dell’ex campione europeo, che dovrebbe riuscire a tenere sulla salite che caratterizzano il finale, per poi giocarsi le sue carte grazie al suo ottimo spunto veloce. Inoltre in questi giorni ha anche mostrato di avere la condizione per provare ad anticipare in prima persona: le possibilità per lui sono, quindi, tante e dovrà decidere come giocarsele al meglio.

Il corridore più pericoloso per l’italiano dovrebbe essere ancora una volta Alexey Lutsenko (Astana – Premier Tech), il kazako corre sulle ali dell’entusiasmo dopo il successo alla Coppa Agostoni e alla Serenissima Gravel e vorrebbe sfruttare al meglio la sua condizione per regalare un altro successo alla sua formazione. Un altro corridore che sarà molto motivato a fare bene è Andrea Pasqualon (Intermarché-Wanty-Gobert). Il nativo di Bassano del Grappa corre sulle strade di casa e vorrà provare a mettersi in evidenza davanti ad amici e parenti. Il classe 1988 conosce alla perfezione le salite del finale di gara e, se dovesse riuscire a scollinare con i migliori, potrebbe essere un pretendente pericoloso per la volata finale.

Anche Alessandro Covi (UAE Team Emirates) vorrà provare a lasciare il segno. Il giovane azzurro ha cercato più volte la prima vittoria da professionista in questo 2021, ottenendo anche piazzamenti importanti, ma non è mai riuscito ad alzare le braccia al cielo. Il 23enne potrebbe provare ad anticipare i migliori in salita e poi giocarsi nel sue carte in una volata a ranghi ristetti. Inoltre potrebbe anche puntare sul gioco di squadra con Trentin: più di una volta il loro alternarsi negli attacchi in questi giorni ha portato alla nascita dell’azione decisiva. Come lui, anche Filippo Fiorelli (Bardiani – CSF – Faizanè) è alla ricerca della prima vittoria tra i professionisti. Durante questa stagione il siciliano ha fatto vedere interessanti cose in volata e la sua speranza è quella di arrivare a giocarsi il successo finale con un gruppetto ristretto dove poter risultare il più veloce.

Lo stesso puntano a fare diversi altri uomini veloci in grado di tenere sulle varie asperità di giornata. Uno di questi è sicuramente Simone Velasco (Gazprom-Rusvelo), che ha certamente mostrato una buona condizione nelle ultime uscite, ma sono ovviamente da tenere in considerazione anche Jhonatan Restrepo (Androni-Sidermec), andato vicino al successo al Giro del Veneto, il compagno di team Mattia Bais, la coppia della Nazionale Italiana composta da Alberto Dainese e Luca Mozzato e, soprattutto, Vincenzo Albanese (Eolo-Kometa), con gli ultimi tre che hanno più volte sfiorato la vittoria negli ultimi mesi ma che, per un motivo o per un altro, non sono ancora riusciti ad alzare le braccia al cielo in questa stagione. Questa sarà dunque la loro ultima possibilità nel 2021 per provare a lasciare un segno.

Ovviamente, ci sarà anche chi tenterà di non portarsi fino all’arrivo i suddetti corridori veloci, provando quindi a fare selezione sulle salite e sugli strappi previsti. Rispetto a Coppa Agostoni e Giro del Veneto, le asperità proposte saranno più vicine al traguardo, aiutando così gli uomini da classiche e i finisseur nel tentativo di evitare una volata a ranghi non troppo ristretti. Tra coloro che potrebbero provare ad anticipare possiamo probabilmente inserire Davide Formolo, Diego Ulissi e Marc Hirschi, per una UAE Team Emirates che si presenta ancora una volta come una squadra con più opzioni, ma sicuramente possiamo citare anche Guillaume Martin (Cofidis), che assieme ai compagni di squadra Remy Rochas e Nathan Haas dovrà per forza di cose provare a movimentare la corsa dato che il team transalpino difficilmente potrà giocarsela in volata.

Tra i corridori che, verosimilmente, punteranno alla corsa dura possiamo inserire anche Samuele Battistella, che costituirà un’importante alternativa a Lutsenko in casa Astana-Premier Tech, e Lorenzo Rota (Intermarché-Wanty-Gobert), uno dei tanti partecipanti reduci da un’annata positiva ma priva di vittorie. Se Fiorelli non dovesse essere in giornata, invece, la Bardiani-CSF-Faizanè potrà contare su Davide Gabburo, Giovanni Carboni o Andrea Garosio, mentre per la Vini Zabù le due punte saranno Davide Orrico, visto spesso all’attacco nelle ultime gare, e Riccardo Stacchiotti, che dovrà provare a resistere alle salite per far poi valere il suo spunto veloce. Altri corridori che potrebbero ottenere un buon piazzamento sono infine Odd Christian Eiking (Intermarché-Wanty-Gobert), Francesco Gavazzi (Eolo-Kometa), Marco Tizza (Amore & Vita), Marco Canola e Cristian Scaroni (Gazprom-Rusvelo), Kevin Colleoni e Andrea Piccolo (Nazionale Italiana).

Borsino dei Favoriti Veneto Classic 2021

***** Matteo Trentin
**** Alexey Lutsenko, Alessandro Covi
*** Andrea Pasqualon, Simone Velasco, Vincenzo Albanese
** Alberto Dainese, Jhonatan Restrepo, Filippo Fiorelli, Samuele Battistella
* Luca Mozzato, Lorenzo Rota, Guillaume Martin, Marc Hirschi, Davide Gabburo

Meteo Previsto Veneto Classic 2021

Soleggiato. Possibilità di precipitazioni: 10%. Umidità: 64%. Vento direzione NNE fino a 8 km/h. Temperatura prevista: minima 16°, massima 19°.

Altimetria e Planimetria Veneto Classic 2021

 

Cronotabella Veneto Classic 2021


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *