Arkéa-Samsic, Warren Barguil sogna il Giro d’Italia: “Vorrei vincere tappe in tutti e tre i grandi giri”

Warren Barguil spera di essere al via del Giro d’Italia 2022. Il bretone della Arkea – Samsic ha ripreso gli allenamenti dopo aver recuperato dalla frattura del bacino rimediata a fine settembre e pensa già ai prossimi obiettivi, tra cui potrebbe esserci anche la partecipazione alla corsa rosa. Correndo per una squadra Professional, lui e Nairo Quintana (che a sua volta non ha nascosto l’interesse a correre il primo grande giro stagionale) devono sperare, però, in un invito. Le difficoltà che sta attraversando la Qhubeka, tuttavia, potrebbero aprire nuovi scenari: nel caso la squadra sudafricana chiudesse i battenti, loro avrebbero l’invito automatico a tutte le gare WorldTour come seconda formazione nella classifica 2021 delle Professional.

La maglia a pois del Tour de France 2017 ha parlato di questa possibilità a Le TelegrammeQuest’anno mi piacerebbe molto correre il Giro d’Italia e il Tour de France. Ancora non siamo invitati, ma spero che questo possa accadere. Ovviamente è un peccato che una squadra come la Qhubeka sia in difficoltà, ma come si dice, la sfortuna di qualcuno fa la fortuna di altri”.

Avendo già vinto due tappe alla Vuelta a España 2013 e al Tour de France 2017, infatti, il classe 1991 spera di chiudere il cerchio sulle strade del nostro paese: “È una corsa a cui non ho mai preso parte. Ho già vinto una tappa negli altri grandi giri, quindi mi piacerebbe molto completare la mia collezione. È probabilmente la mia principale fonte di motivazione fino alla fine delle mia carriera, mi fa sognare. […] Sono in pochi che possono dire di aver vinto in tutti e tre i grandi giri. Se dovessi riuscirci sarei fiero di me”.

Partecipa al Fanta Giro d'Italia e scegli la tua squadra per la 16ª tappa. Montepremi minimo di 500 euro!

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button