© ASO / Fabien Boukla

CicloMercato 2022: Chaves, Elissonde, Fuglsang, Higuita, Hindley, Huys, D.Martin, Viviani

Con la data del 1 agosto sempre più vicina, le trattative per il CicloMercato si fanno sempre più calde. Sono ancora tanti i corridori senza un contratto per la prossima stagione, di conseguenza sono numerose le voci, più o meno concrete, sui possibili trasferimenti che dovrebbero veder protagonisti anche atleti di primo piano. Particolarmente attiva la Bora-hansgrohe che, ormai rassegnata a veder partire Peter Sagan in direzione Team TotalEnergies, dovrebbe poter contare per la prossima stagione sull’australiano Jai Hindley, già da diverse settimane dato per prossimo ad accasarsi alla formazione tedesca. Secondo quanto riportato da Cyclingnews, le discussioni tra la Bora e il secondo classificato del Giro d’Italia 2020 risalirebbero già allo scorso anno, ma la squadra sarebbe in contatto da tempo anche con Sergio Higuita, che dunque lascerebbe la EF Education-Nippo dopo due stagioni e mezza.

Il team statunitense sarebbe tuttavia pronto a sostituire il 23enne sudamericano con un suo connazionale in uscita dal Team BikeExchange, ovvero Esteban Chaves, come riportato sempre da Cyclingnews, che a sua volta conferma, con le parole di Luca Guercilena, l’addio di Vincenzo Nibali, mentre quasi sicuramente farà ancora parte della rosa della prossima stagione lo scalatore francese Kenny Elissonde. Rimanendo a livello WorldTour, si potrebbero vedere diversi arrivi in casa Deceuninck-QuickStep. Dalle colonne di Het Nieuwsblad, infatti, Patrick Lefevere ha dichiarato che tre corridori hanno espresso il desiderio di unirsi al Wolfpack: si tratta di Elia Viviani e Daniel Martin, che in anni recenti hanno già militato nello squadrone belga, e di Jakob Fuglsang, che lascerebbe quindi l’Astana-Premier Tech dopo ben nove stagioni.

Scendendo a livello Professional, invece, il general manager della B&B Hotels p/b KTM Jerome Pineau ha confermato a Le Telegramme l’addio a fine anno di Bryan Coquard e Quentin Pacher. Entrambi, comunque, dovrebbero rimanere in Francia, il primo pronto ad accasarsi alla Cofidis, dove dunque sostituirebbe Viviani, il secondo alla Groupama-FDJ. Infine, secondo Wielerflits, sarebbe pronto a fare il salto nel WorldTour il 22enne belga Laurens Huys (Bingoal Pauwels Sauces WB), autore di qualche interessante piazzamento in alcune corse minori durante questo 2021: per lui sembrerebbero vicine a spalancarsi le porte della Intermarché-Wanty-Gobert, squadra piuttosto attiva sul CicloMercato nelle ultime settimane.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.