CicloMercato 2022: Baska, Bertazzo, Bonifazio, Cousin, Garzara, Gasparrini, Grmay, Moreno

Continuano le trattative di CicloMercato 2022. Ad ogni livello si cerca di chiudere l’organico per la prossima stagione (in alcuni casi ovviamente è già fatto, ma le squadre preferiscono comunicarlo ufficialmente in maniera graduale), come sta facendo ormai la TotalEnergies, che, secondo quanto riporta Ouest-France, affronterà la prossima stagione con una rosa di 26 corridori, finalizzata dal rinnovo di Niki Tersptra dei giorni scorsi e l’ormai imminente annuncio dell’arrivo anche di Juraj Sagan assieme al fratello. Con loro non si sposta invece Erik Baska, altro fedele compagno del suo connazionale, con lo slovacco che ha dunque dovuto trovarsi una nuova sistemazione a livello continental, tornando in patria alla Dukla Banská Bystrica, dove sarà chiaramente l’uomo di riferimento.

Restando nel team francese invece, ha optato per il ritiro Jerome Cousin, classico baroudeur che negli anni si è ritagliato alcune importanti soddisfazioni soprattutto grazie alle fughe, facendosi notare dagli appassionati anche per la sua passione per i viaggi in bicicletta. Il 32enne appende così la bici al chiodo dopo 12 stagioni, di cui dieci nella formazione di Jean-René Bernaudeau. Niente rinnovo inoltre per Damien Gaudin, che già nelle scorse settimane aveva spiegato di non essere stato confermato, né per Leonardo Bonifazio, fratello maggiore di Niccolò, che quest’anno ha vissuto una stagione molto complicata, con appena quattro giorni di corsa. Per il 30enne ligure, arrivato al professionismo molto tardi dopo alcuni anni travagliati e un allontanamento dalla bici, non sarà semplice trovare una nuova soluzione, sempre che sia quel che desidera.

Continuano intanto gli annunci del Team BikeExchange, che in questi giorni sta finalizzando il roster sia della sua squadra maschile che di quella femminile. L’ultima ufficialità in ordine di tempo è quella dell’esperto scalatore etiope Tsgabu Grmay, che ha firmato un biennale con la squadra nella quale era approdato nel 2019. Se per la prima volta non ha corso alcun GT dal 2015, il corridore africano si è confermato nel corso della stagione un valido supporto ai capitani, sempre pronto a mettersi al servizio del team. Rinnovo annunciato anche da parte del CT Friuli, che a sua volta sta portando avanti i lavori per chiudere la propria rosa. Questa volta ad apporre la sua firma è stato Mattia Garzara, classe 2002 che vuole alternare pista e sprint in strada per continuare il suo percorso di crescita all’interno di una delle squadre che negli ultimi anni si è confermata fucina di talenti.

Approda invece ai professionisti Adria Moreno, che dopo esserne stato stagista nel 2022 correrà con la maglia della Burgos – BH. Il giovane spagnolo corona così il duro lavoro di questi ultimi anni, in cui si messo in mostra a livello internazionale correndo con formazioni britanniche, francesi e austriache per farsi le ossa. Classe 1991, ha firmato un contratto annuale con la formazione professional iberica, nella quale vorrà confermare le qualità che quest’anno gli hanno permesso di concludere in sesta posizione una corsa impegnativa come la Mercan’Tour Classic Alpes-Maritimes, al cospetto di molti avversari più quotati. Avventura all’estero anche per il nostro Alessio Gasparini, che a sua volta spera di mostrare le sue qualità in salita con la maglia della JAVA Kiwi Atlántico, formazione continental spagnola che per il 23enne veronese rappresenta il primo approdo nel ciclismo dei grandi.

Ancora in cerca di una squadra invece Liam Bertazzo. Campione del mondo e una delle colonne del quartetto dell’Inseguimento, il pistard è attualmente a piedi dopo la chiusura ormai praticamente certa della Vini Zabù. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, con la quale si è confidato riguardo la sua situazione e per la quale ha ovviamente anche il sostegno della Federazione visto lo status che riveste, una possibile destinazione potrebbe essere la Eolo – Kometa, una delle sole tre formazioni professional rimaste assieme a Bardiani CSF Faizanè e Drone Hopper – Androni.

Partecipa al Fanta Giro d'Italia e scegli la tua squadra per la 16ª tappa. Montepremi minimo di 500 euro!

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button