© ASO / Fabien Bourkla

Movistar, Alejandro Valverde ha scelto Giro e Vuelta oltre alle Ardenne

Alejandro Valverde annuncia il suo calendario. Confermando le indiscrezioni delle scorse settimane, il murciano ha scelto l’accoppiata Giro d’Italia e Vuelta a España per salutare gli appassionati in quella che sarà la sua ultima stagione da professionista. In precedenza ovviamente parteciperà alle Classiche delle Ardenne, con Freccia Vallone e Liegi – Bastogne – Liegi come gli obiettivi primari dei primi mesi dell’anno. Per il leader della Movistar sarà la seconda apparizione in carriera alla Corsa Rosa: la prima e unica volta fu nel 2016, quando concluse la corsa in terza posizione alle spalle di Vincenzo Nibali ed Esteban Chaves, entrando nella ristretta cerchia di coloro in grado di salire sul podio di tutti e tre GT.

L’annuncio è arrivato nel corso di un evento di riforestazione in Navarra, regione sede del team, nel quale la squadra ha contribuito a piantare 1000 alberi per “proseguire nel percorso riguardo gli obiettivi di sostenibilità” che si era proposta per compensare le emissioni di carbonio del team nel corso della stagione. “Un passo fondamentale per continuare a convertirci in una squadra 100% ecosostenibile”, ha commentato al riguardo Eusebio Unzué. In questi giorni il dirigente iberico aveva confermato la voglia di accompagnare il suo capitano di lungo corso in una stagione in cui voleva continuasse a divertirsi in bici.

Da qui la scelta di due corse meno intense rispetto al Tour de France, nel quale la leadership sarà dunque interamente sulle spalle di Enric Mas, con i due che presumibilmente poi si ritroveranno affiancati in Spagna, nel corso dell’ultimo GT stagionale e della lunga carriera dell’Embatido.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *