Record dell’Ora, previsti tre tentativi durante l’estate

Si torna a parlare di Record dell’Ora. Lo scorso ottobre era stato il giovanissimo Mikkel Bjerg a far segnare un tempo di assoluto prestigio, rivalutando un esercizio che sembrava essere stato ucciso dal record di Bradley Wiggins. Nei mesi successivi si è tornato a parlarne, con anche Alex Dowsett intenzionato a riprovarci, ma nelle prossime settimane si passerà alle vie di fatto. Il primo ad andare all’assalto dei 54,526 chilometri percorsi dal baronetto sarà Martin Toft Madsen, che il 26 luglio ci riprova dopo un tentativo già effettuato negli anni scorsi, poi annullato per doping.

Il 22 agosto toccherà invece a Dion Beukeboom, gigante neerlandese che aveva già lo scorso autunno annunciato le sue intenzioni. Quarto recentemente nella prova a cronometro dei campionati nazionali, non ha una grande carriera su strada, senza alcun successo, ma in pista ha qualche risultato più interessante, anche se certo non al livello del corridore a cui spera di poter togliere il tirolo.

Terzo tentativo, previsto per il 12 o 13 settembre, sarà invece a livello femminile, con la nostra Vittoria Bussi che ci riprova dopo aver ottenuto lo scorso anno la seconda miglior prestazione di sempre. 47,576 chilometri non le bastarono per superare Evelyn Stevens, che si fermò dopo 47,980, ma dopo un anno in più di preparazione apposita, la 31enne italiana spera di poter lasciare il segno.

Tutti e tre questi tentativi arriveranno in altura, nel Velodromo Bicentenario di Aguardientes, posto a 1800 metri. Non lontano da dove Francesco Moser segno la storia della disciplina nel 1984 e nuovamente dieci anni dopo per riprendersi il record appena conquistato dal sorprendente Graham O’Bree.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.