Ciclocross, Gorka Izagirre trionfa in Spagna ad Abadiño

Gorka Izagirre si conferma uno dei crossisti migliori del suo paese. Il corridore della Astana – Premier Tech, che il prossimo anno correrà con la Movistar, ha infatti conquistato ieri la prova C2 di Abadiño, valida per il calendario UCI. Il basco è così riuscito a difendere il titolo alla Abadiñoko Udala Saria, evento che aveva conquistato nel 2019, ultimo anno in cui si è potuto correre visto che lo scorso inverno l’evento fu annullato causa covid. In una giornata difficile condizionata da vento, fango e pioggia temporalesca, il 34enne si è imposto in solitaria dopo aver fatto il vuoto sin dalla seconda tornata, relegando gli avversari a distacchi importanti. In seconda posizione ha così chiuso il ventenne Gonzalo Iguanzo, distanziato di 42 secondi, con Mario Junguera a completare il podio di giornata.

In inverno, il classe 1987 è solito affrontare prove di ciclocross, specialità nella quale era molto impegnato soprattutto a livello juniores e under23, partecipando anche ai mondiali in tre edizioni. Negli anni, come molti della sua generazione, ha dovuto scegliere e non ha potuto continuare la doppia attività, come invece in queste ultime stagioni molti stanno mostrando. Tornato ad approcciarsi alla disciplina gradualmente due inverni fa, lo scorso anno, oltre al successo nella corsa di Abadiño, aveva ottenuto anche un bel terzo posto ai campionati nazionali conquistati da Felipe Orts a Pontevedra.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *