Allenamenti, FCI avvisa: “Non abbassiamo la guardia, manteniamo le distanze”

Gli allenamenti fanno sempre più intensi con la cessazione del lockdown e la vicina ripresa dell’attività agonistica. Questo mette al centro la sicurezza non solo dei professionisti che ogni giorno escono di casa per lunghe ore di allenamento su strada, ma anche degli amatori. Un incontro tenuto nei giorni scorsi tra i vertici della FCI e gli Enti di Promozione Sportiva è stato aperto dall’accorato appello di Renato di Rocco, che ha evidenziato quanto sia importante il rispetto delle regole anche “adesso che si riparte, perché siamo al cospetto di una fase in cui la responsabilità individuale e nei comportamenti collettivi assume un valore ancora maggiore”.

La riunione ha portato poi anche alla stesura di nuove linee guida per le granfondo e a un accorato appello da parte del consigliere federale Crisafulli al rispetto del distanziamento da parte degli amatori perché son giunte diverse segnalazioni di comportamenti errati. “Non è il momento di abbassare la guardia con il rischio di vanificare adesso quanto fatto in questi mesi“.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.