© Federazione Ciclistica Italiana

Alex Zanardi, terza operazione chirurgica: le condizioni neurologiche restano gravi

Nuova operazione chirurgica, la terza, per il campione di handbike Alex Zanardi. Il 53enne bolognese, rimasto coinvolto in un tremendo incidente venerdì 19 giugno, ha subìto nella giornata di oggi – lunedì 6 luglio – un intervento che era già stato programmato, e poi successivamente rinviato, la settimana scorsa. “L’operazione è stata eseguita dai professionisti del maxillo-facciale e della neurochirurgia ed era volta alla ricostruzione cranio-facciale e alla stabilizzazione delle zone interessate dal trauma riportato in occasione dell’incidente”, si legge nel bollettino emesso dall’ospedale di Santa Maria alle Scotte, a Siena, e riportato dalla Gazzetta dello Sport.

L’intervento è durato cinque ore: “Le fratture erano complesse e questo ha richiesto un’accurata programmazione che si è avvalsa di tecnologie computerizzate, digitali e tridimensionali, fatte a misura del paziente”, le parole del professor Paolo Gennaro,  direttore dell’unità di Chirurgia maxillo-facciale del nosocomio toscano. Zanardi era già stato operato nelle ore immediatamente successive all’incidente e poi nella giornata dello scorso lunedì, 29 giugno.

Dopo l’operazione, il campione di handbike ed ex pilota di Formula 1 è stato riportato nel reparto di Terapia intensiva, dove è tuttora ricoverato. Le condizioni neurologiche rimangono gravi e la prognosi resta riservata. Zanardi è stato coinvolto in un incidente mentre era alla guida della sua handbike durante una manifestazione benefica mentre si trovava nel territorio comunale di Pienza.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.