© Federazione Ciclistica Italiana

Alex Zanardi, medici ancora impegnati a stabilizzarne le condizioni

Alex Zanardi ha ormai superato la terza notte presso il reparto di terapia intensiva neurochirurgica del San Raffaele di Milano. Trasferito nel corso della giornata di venerdì dalla struttura riabilitativa del lecchese dove era arrivato da pochi giorni, continua a presentare un quadro clinico instabile e delicato. I medici stanno infatti ancora lavorando per stabilizzare le sue condizioni dovute all’impatto contro il camion dello scorso 19 giugno, comunicando alla stampa soltanto il minimo indispensabile. Il Professor Luigi Beretta, a capo del reparto, ha ricordato nella giornata di ieri che “un paziente in terapia intensiva è delicato, può avere grandi miglioramenti e peggioramenti improvvisi”, lasciando sottintendere che a breve termine può succedere di tutto.

 

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.