Alex Zanardi rimane in terapia intensiva all’ospedale San Raffaele: per oggi nessun bollettino medico

Dopo il trasferimento di ieri (venerdì), Alex Zanardi resta ricoverato nel reparto di Terapia intensiva neurochirurgica dell’Ospedale San Raffaele di Milano. Il nosocomio del capoluogo lombardo ha fatto sapere che oggi (sabato) non verrà rilasciato alcun bollettino medico di aggiornamento sulle condizioni del campione di handbike ed ex pilota di Formula 1. Il bolognese era prima stato portato dall’ospedale Le Scotte di Siena, dov’era dalle ore immediatamente successive all’incidente del 19 giugno, a Villa Beretta, una struttura di riabilitazione a Costa Masnaga, in provincia di Lecco.

Da lì, però, il successivo trasferimento al San Raffaele, per via di condizioni cliniche definite “non stabilizzate”. Stando a quel che riporta La Repubblica, il ricovero di Zanardi nella struttura milanese è stato dovuto al fatto che fra giovedì e venerdì si è manifestata un po’ di febbre. Il San Raffaele ha comunicato di aver eseguito “i primi accertamenti per l’inquadramento generale delle condizioni cliniche del paziente”. In queste ore, però, dall’ospedale non filtreranno altre notizie ufficiali, anche se secondo alcune ricostruzioni si parla di una infezione batterica.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button