LIVE

Giro dell’Appennino 2017, Savio: “È la quinta prova consecutiva in cui primeggiamo nella classifica della Ciclismo Cup”

Il mancato successo dei suoi corridori al Giro dell’Appennino 2017 lascia un po’ di amaro in bocca a Gianni Savio. Il team manager della Androni – Sidermec ha seguito con grande apprensione le fasi finali della corsa, dove i suoi corridori hanno condotto la gara da assoluti protagonisti ma si sono dovuti arrendere a uno scatenato Danilo Celano che nel corso dell’ultima salita ha fatto il vuoto. “Complimenti a tutti i ragazzi indistintamente – ha commentato con orgoglio Savio in esclusiva ai microfoni di SpazioCiclismo – Hanno seguito le indicazioni della riunione tecnica del mattino. Come si dice in gergo abbiamo fatto la corsa già da metà gara per selezionare il gruppo e si sono messi davanti Vendrame, Bonusi, Mattia Frapporti e nel finale anche Fausto Masnada ha fatto una corsa eccezionale. Tutti e otto i corridori al via  meritano i complimenti perché hanno fatto una grande gara”.

Con grande signoria il manager della formazione Professional italiana non manca di complimentarsi con Celano, “un vincitore che ha veramente meritato il successo” visto che “è scattato nel momento decisivo dimostrando di averne di più degli altri” e “noi abbiamo cercato di agganciarlo ma i ragazzi non ci sono riusciti“. “Abbiamo fatto il podio col secondo posto di Egan Bernal e piazzamenti nei dieci – prosegue sottolineando le note positive della giornata e la grande validità del suo progetto di valorizzazione dei giovani talenti italiani e sudamericani affiancati da corridori esperti e competitivi – Abbiamo vinto nuovamente la classifica a squadre ed é la quinta prova consecutiva in cui primeggiamo nella classifica della Ciclismo Cup. Questo risultato ci ha permesso di incrementare il vantaggio in questa classifica e settimana prossima ci aspetta il Tour of the Alps, dove i ragazzi proveranno ad incrementare ulteriormente la nostra leadership”.


Intervista a cura di Matteo Caimi

Vedi Anche

Tour des Fjords 2017, ancora Boasson Hagen – Terzo Pasqualon

Tappa più incerta del previsto al Tour des Fjords 2017. In un finale al cardiopalma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *