© Sirotti

Tirreno-Adriatico 2021, Vincenzo Nibali: “Questa corsa è un must del mio calendario, più che felice di essere al via”

Vincenzo Nibali è soddisfatto del percorso della Tirreno-Adriatico 2021. La corsa dei due mari, seguendo la falsa riga dello scorso anno, ha deciso di proporre un percorso eterogeneo, sia nei profili altimetrici che nelle località attraversate, e la scelta sembra essere stata apprezzata dal portacolori della Trek-Segafredo. Il siciliano, infatti, potrà passare dalle zone della Toscana che l’hanno formato come corridore, ma anche altre regioni che ha dichiarato di aver imparato ad apprezzare nel corso della carriera. Il vincitore del Tour 2014 sarà dunque in gara nella corsa a tappe italiana che si disputerà dal 10 al 16 marzo prossimi, con la speranza di replicare i buoni risultati del passato.

La Tirreno-Adriatico è un must del mio calendario di inizio anno, una banco di prova a cui difficilmente ho saputo rinunciare. È stata una gara che mi ha dato grandi soddisfazioni, come nel 2012 e 2013, ma è anche servita per darmi la scossa per il prosieguo della stagione. E poi, c’è una cornice unica come il centro Italia, che ben conosco. Dalla Toscana, dove mi sono consacrato come giovane corridore, alle Marche, un territorio stupendo che ho imparato ad amare recentemente, senza dimenticare regioni come Umbria, Abruzzo o Lazio. Anche quest’anno, sarò più che felice di essere al via”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *