Israel Start-Up Nation, Chris Froome: “Non vincerò il Tour 2021, ma so da dove arrivo e i progressi che sto facendo”

Chris Froome non pensa alla vittoria del Tour de France 2021. Ancora lontanissimo dalla forma migliore, con anche la sua dirigenza che non dà per scontata la sua partecipazione alla Grande Boucle, il Keniano Bianco esclude ormai la possibilità che possa lottare per il successo di Parigi, pur continuando a mostrarsi soddisfatto dei progressi che sta facendo. Il suo obiettivo di questo finale di carriera resta evidentemente la conquista della quinta maglia gialla a Parigi, ma l’appuntamento è evidentemente quantomeno rimandato di un anno.

“Mancano ancora alcune settimane al Tour – spiega ai nostri microfoni prima della partenza della quinta tappa il leader della Israel Start-Up Nation – È chiaro che al momento non parlo di vincere il Tour de France tra qualche settimana. Al momento sono concentrato sul tornare al mio livello, facendo un passo alla volta. È ovvio che non passerò da questo livello attuale a vincere il Tour de France in poche settimane”.

Il 35enne di Nairobi comunque ribadisce ancora una volta che il suo processo di recupero è lungo e necessita di molto tempo: “So da dove arrivo, un anno fa sono salito in sella senza poter ancora camminare come si deve. Anche solo essere qui al Delfinato, poter camminare bene, senza avere problemi ed essere in corsa è già un progresso importante per me. Io valuto le cose in base ai passi avanti che faccio, so che altri non li vedono, ma non vedono tutto quello che succede dietro le quinte”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.