© Sirotti

Giro del Delfinato 2019, Dumoulin non si sbilancia: “Io favorito? Vedremo”

Prudenza per Tom Dumoulin al via della cronometro del Giro del Delfinato 2019. Il campione della Sunweb è reduce dal ritiro a cui è stato costretto nella prima settimana del Giro e prende il via della cronometro individuale della corsa transalpina senza particolari ambizioni, almeno stando a quanto lui stesso ha fatto trapelare alla viglia della quarta tappa. “Vedremo”, ha spesso ripetuto il neerlandese, che si presenterà al via con un ritardo di più di 9 minuti in classifica generale dalla maglia gialla Dylan Teuns (Bahrain-Merida).

“La crono di Roanne è su un percorso molto bello e molto adatto a me – ha osservato il vincitore del Giro d’Italia 2017 – Ed è anche molto simile a quello della cronometro del Tour. Ma il mio obiettivo è quello di finire questa corsa e di trovare un po’ di forma in più rispetto a quella con cui sono partito. Chiaramente è molto diverso dall’essere concentrati su una vittoria di tappa o sulla classifica generale”.

Un Dumoulin sereno, quindi, e senza pressioni particolari alla vigilia dei 26 chilometri della Roanne-Roanne: “Nelle ultime settimane non ho utilizzato la bici da cronometro, non so proprio cosa possa venir fuori da questa tappa. Vedremo”, ha osservato il corridore della Sunweb. Chiusura laconica per il nativo di Maastricht: “Sono io il favorito? Decidete voi, io non lo so. Vedremo”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.