© Vincent Curutchet / AG2R LA MONDIALE

BinckBank Tour 2020, Oliver Naesen coinvolto nella maxi-caduta: arriva sul traguardo pedalando con una gamba sola

Preoccupazione in casa Ag2r La Mondiale per le condizioni di Oliver Naesen dopo la caduta di oggi al BinckBank Tour 2020. Il belga sembra essere stato uno dei corridori più sfortunati nella maxi-caduta avvenuta a circa quattro chilometri dall’arrivo, in cui sono rimasti coinvolti diversi atleti. Alle telecamere non è sfuggito il tratto finale del capitano del team francese, arrivato pedalando soltanto con la gamba sinistra mentre teneva la destra sganciata dal pedale. All’altezza del ginocchio destro dell’atleta figurava un grosso taglio, realisticamente procurato proprio nell’impatto con l’asfalto.

Arrivato al traguardo con l’aiuto del campione nazionale belga Dries De Bondt (Alpecin-Fenix), che lo ha scortato all’arrivo quasi spingendolo con il braccio destro sulla schiena per gli ultimi chilometri, il classe ’90 si sottoporrà ora a degli esami strumentali. “Oliver è rimasto coinvolto in una caduta e ha concluso aiutato da De Bondt – scrive sul proprio profilo Twitter l’Ag2r La Mondiale – daremo maggiori informazioni su di lui”.

Pessimo tempismo ovviamente nell’infortunio di Oliver Naesen, che dopo un Tour de France 2020 tutto sommato anonimo puntava con decisione alle classiche del nord, con Giro delle Fiandre 2020 e Parigi-Roubaix 2020 obiettivi principali. Se però l’infortunio dovesse essere abbastanza serio, sarebbe difficile recuperare in tempo per presentarsi con una buona condizione al via delle due monumento a chiusura della stagione. Intanto la sua permanenza alla corsa a tappe World Tour pare appesa a un filo.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.