© Sirotti

Belgio, Giro delle Fiandre e le altre grandi classiche saranno senza pubblico anche nel 2021

In Belgio si correrà senza pubblico. È quanto annuncia il più grande organizzatore del paese, Flanders Classics, che nel suo portafoglio ha le più grandi corse del paese, partendo da Omloop Het Nieuwsblad, Gand Wevelgem e Giro delle Fiandre, ma non solo. Una decisione che l’amministratore delegato Tomas Van Den Spiegel spiega a De Morgen, spegnendo ogni speranza degli appassionati che speravano che la parentesi legata al covid-19 potesse essere conclusa in tempo per la prossima primavera.

“Non ci sarà alcun pubblico – spiega – È emerso che le corse ciclistiche possono svolgersi solamente in assenza di pubblico. Ovviamente, avrei preferito vedere Wout Van Aert e Mathieu Van Der Poel salire affiancati in mezzo a due ali di folla sul Veccnio Kwaremont, ma purtroppo questo non potrà succedere nemmeno il prossimo anno. Personalmente, non abbiamo mai pensato di non organizzare le nostre corse. Ma possiamo farlo un’altra volta, poi non penso sarà più fattibile”.

La speranza è chiaramente che non sia più necessario e che almeno nel 2022 potremo vedere il ritorno alla normalità anche nel ciclismo.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.