Vuelta a España 2019, la Bahrain-Merida al via con una formazione giovane e aggressiva

La Bahrain-Merida ha annunciato uffialmente i suoi uomini che prenderanno parte alla Vuelta a España 2019, che partirà sabato 24 agosto. Dopo il terribile incidente che ha coinvolto Domenico Pozzovivo, il team abbandona l’obiettivo di fare classifica e presenta una formazione giovane e votata alle vittorie di tappa. Per le numerose tappe di montagna i nomi di punta saranno quelli del belga Dylan Teuns, già vincitore della tappa di La Planche des Belles Filles al Tour de France 2019, e dell’ucraino Mark Padun, che potrebbe anche provare a fare classifica.

I due avranno il supporto di Herman Pernsteiner e Domen Novak. Per gli arrivi in volata il team punta sul tedesco Phil Bauhaus che avrà l’aiuto di Heinrich Haussler, Luka Pibernik e Yukiya Arashiro. Il team selezionato comprende un mix di scalatori e velocisti per abbinare le caratteristiche delle varie tappe dell’edizione di quest’anno della corsa spagnola. Sarà un team giovane e di talento che cercherà di acquisire esperienza nelle grandi corse a tappe di tre settimane.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.