Mondiali Fiandre 2021, Mathieu Van der Poel: “Gara durissima, ho un po’ sofferto ma posso comunque essere soddisfatto”

Mathieu Van der Poel non fa drammi dopo l’ottavo posto ai Mondiali nelle Fiandre 2021. L’olandese ha corso una gara piuttosto anonima, senza mai riuscire a incidere nonostante nel finale fosse riuscito a restare aggrappato al gruppetto dei migliori, e ha chiuso a oltre un minuto dal trionfatore di giornata Julian Alaphilippe. Dopo la caduta alle Olimpiadi di Tokyo, nelle ultime settimane i problemi alla schiena si sono fatti sentire, e la fase di avvicinamento a questa gara non è stata impeccabile. L’alibi della non perfetta condizione fisica, dunque, evidentemente basta al figlio e nipote d’arte per non essere troppo rammaricato per l’esito deludente di questa gara.

“È stata una gara estremamente dura – ha ammesso al traguardo ai nostri microfoni – la squadra ha lavorato bene facendosi trovare pronta, ma io ho sofferto un po’ soprattutto nella prima parte di gara. Mi sono sentito un po’ meglio nella parte finale, ma oggi era davvero difficile raccogliere qualcosa. Dopo l’infortunio speravo di avere una forma leggermente migliore, ma posso comunque essere soddisfatto per questo risultato. Sicuramente la prossima settimana sarò al via della Parigi-Roubaix, la gara di oggi è servita per migliorare ancora la mia forma fisica, e spero di ottenere un grande risultato”.

Altre Notizie

Questo sito fa uso di cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione e proporre prodotti in base agli utenti.

Info