© Tornanti.cc

Europei Trentino 2021, quasi 50 milioni il valore generato dalla rassegna continentale

Gli Europei in Trentino dello scorso settembre non sono stati solo un successo a livello sportivo, ma anche a livello economico. È quanto si evince dalla ricerca di mercato commissionata dagli organizzatori a Nielsen Media Research, che ha calcolato il valore generato dalla rassegna continentale che ha visto tanti successi azzurri, tra i quali spicca sicuramente la vittoria di Sonny Colbrelli davanti a Remco Evenepoel nella prova uomini élite. Dallo studio emerge infatti come, a fronte di un investimento di 1,6 milioni di euro, il risultato prodotto attesta a 48.494.868 di euro il media value (l’impatto mediatico) generato dall’evento, moltiplicando così di oltre 30 volte il valore dell’investimento fatto.

A testimonianza che investire nel ciclismo apporta benefici economici, altrettanto importante è stato anche l’indotto generato dagli Europei. I cinque giorni di gara, assieme agli eventi collaterali che si sono svolti a Trento prima e dopo le corse, hanno infatti portato numerose persone ad assistere dal vivo alle competizioni (cinquantamila spettatori solo per la prova uomini élite). Questa presenza ha fatto in modo che il dato complessivo sull’occupazione alberghiera registri un +20% nella città di Trento rispetto all’analogo periodo del 2020 e +15% nei territori limitrofi, per un volume complessivo stimato in 2,3 milioni di euro.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *