Bilancio Squadre 2019: Arkea-Samsic

La Arkea-Samsic ha chiuso un 2019 in forte crescita, anche se minore del previsto. L’arrivo di un corridore di grande esperienza internazionale non ha infatti portato grande miglioramento dal punto di vista numerico dei piazzamenti della squadra, che ha fermato il proprio numero di successi stagionali a cinque, ai quali si aggiungono 12 secondi posti e dieci terzi posti. 27 piazzamenti tra i primi tre che quasi triplicano le soltanto dieci apparizioni sul podio del 2018, che tuttavia appaiono comunque scarni. La nota più stonata è che la la compagine bretone è salita sul podio soltanto una volta in corse WorldTour, confermando di avere ancora difficoltà ad alti livelli.

Cosa ha funzionato

Warren Barguil è stata la nota più lieta del 2019 per la squadra francese. Il 28enne scalatore bretone ha ritrovato un buon colpo di pedale nel corso di questa stagione, culminata con un Tour de France al termine del quale è riuscito a centrare un’importante top ten, pur senza successi di tappa. L’unica vittoria stagionale è arrivata al Campionato Nazionale in linea, che gli ha permesso di affrontare anche lo stesso Tour con la maglia tricolore, simbolo a cui i francesi tengono particolarmente. Pur correndo con un buono spirito, nelle corse italiane di fine stagione non è invece riuscito a lasciare il segno, non andando oltre il sesto posto della Coppa Agostoni.

Le altre note liete arrivano dai giovani, con i due classe 1995 Elie Gesbert e Clément Russo che hanno dato segnali molto importanti. Gesbert ha disputato una stagione solida, confermando buoni progressi in salita. Quinto al Giro dell’Oman in febbraio ha poi appoggiato al meglio il capitano Barguil al Tour de France. Russo, di professione velocista, ha vinto la Vuelta Comunidad de Madrid, ma non è mai riuscito a imporsi sul campo (impresa riuscita invece al compagno Maxime Daniel nella terza tappa). Ha sfiorato la prima vittoria da professionista nella terza tappa del Giro del Portogallo, dovendosi arrendere al padrone di casa Daniel Mestre. Sono comunque numerosi i piazzamenti in una stagione di buona costanza. Loro coetaneo è Frank Bonnamour, meno costante, ma capace di sfiorare il successo al Tour du Doubs e ben figurare in altre prove di buon livello.

Sono arrivate buone indicazioni anche dal 22enne neerlandese Bram Welten, al secondo anno da professionista, che sta ponendo le basi per diventare un buon corridore soprattutto per le Classiche di primavera, e da un altro uomo veloce: il britannico Connor Swift, ex campione nazionale che ha mosso i suoi primi passi a questi livelli. L’unico altro corridore ad aver vinto nel 2019 è il 31enne Romain Hardy, che ha timbrato il cartellino in volata nella tappa di apertura del Tour de Savoie Mont Blanc. Può essere soddisfatto della propria stagione anche Anthony Delaplace, ormai veterano di questa squadra, corridore sempre prezioso al fianco dei compagni e capace di mettersi in mostra in prima persona con azioni dalla distanza.

Cosa non ha funzionato

Nonostante molti piazzamenti, non si è invece rivelato proficuo l’ingaggio dell’esperto velocista André Greipel, che infatti lascerà la squadra a fine stagione. Il 37enne tedesco è apparso in netto calo e, dopo un buon inizio a gennaio alla Tropicale Amissa Bongo, ha fatto perdere a lungo le proprie tracce, riuscendo a tornare sul podio solo nel GP Stad Zottegem di fine agosto. Anche al Tour de France non è mai riuscito a farsi largo in volata, se non in quella parigina, chiusa al sesto posto.

Anche altri corridori hanno reso sotto le aspettative, non riuscendo a garantire le stese prestazioni dell”anno passato, quali Maxime Bouet Brice Feillu. Corridori di esperienza che in passato hanno mostrato di poter dire la loro anche in prima persona ad alti livelli, non sono riusciti quest’anno neanche eventualmente a dare il proprio contributo alla causa dei compagni, visto che sulla carta erano alcuni degli elementi più importanti al servizio di Barguil. Continua inoltre l’involuzione di Laurent Pichon, che dopo un 2018 in cui non era riuscito a ripetere quanto fatto nel 2017, prosegue una spirale negativa che a 33 anni sembra ormai relegarlo ad altri ruoli in squadra.

Discorso simile per un ex capitano del team come Florian Vachon, che a 34 anni non ha più lo spunto che lo contraddistingueva, oppure altri elementi di esperienza come Amael Moinard e Robert Wagner, chiamati per essere gli elementi di riferimento dei due grandi leader, ma ormai lontani dai loro periodi migliori, tanto che entrambi hanno scelto di chiudere la carriera quest’anno.

Top/Flop

+++ Warren Barguil
++ Elie Gesbert
+ Clément Russo
– André Greipel
— Maxime Bouet
— Brice Feillu

Miglior Momento

Il miglior momento della stagione della Arkea-Samsic è stata la vittoria nei Campionati Nazionali francesi da parte di Warren Barguil. Non si tratta di un risultato di peso in gara internazionale ma, per una squadra francese, portare per 12 mesi in giro per il mondo, partendo proprio dal Tour de France, la maglia tricolore è un traguardo di assoluto prestigio. Inoltre, si è trattato di un crocevia fondamentale per Barguil dopo un periodo difficile.

Migliori Risultati

Vittorie
30/06/2019FRABARGUIL WarrenNC1FraNational Championships France (La Haye-Fouassière) R.R.
20/06/2019FRAHARDY Romain2.2sFraTour de Savoie Mont Blanc, Tappa 1 : Aix-les-Bains – Moûtiers
12/05/2019FRARUSSO Clément2.1EspVuelta Comunidad de Madrid
12/05/2019FRADANIEL Maxime2.1sEspVuelta Comunidad de Madrid, Tappa 3 : Madrid, circuit race
26/01/2019GERGREIPEL André2.1sGabTropicale Amissa Bongo, Tappa 6 : Bitam – Oyem
Totale: 5
Secondi Posti
15/09/2019FRABONNAMOUR Franck1.1FraTour du Doubs
20/08/2019GERGREIPEL André1.1BelGP Stad Zottegem
18/08/2019FRABARGUIL Warren2.HCNorArctic Race of Norway
17/08/2019FRABARGUIL Warren2.HCsNorArctic Race of Norway, Tappa 3 : Sortland – Melbu/Storheia
3/08/2019FRARUSSO Clément2.1sPorVolta a Portugal, Tappa 3 : Santarem – Castelo Branco
26/05/2019FRAGESBERT Elie2.1sFraTour de l’Ain, Tappa 3 : Villars-les-Dombes – Col du Grand-Colombier
12/05/2019FRAHARDY Romain2.1EspVuelta Comunidad de Madrid
11/05/2019FRAHARDY Romain2.1sEspVuelta Comunidad de Madrid, Tappa 2 : San Martin de Valdeiglesias – San Martin de Valdeiglesias
12/04/2019FRALEDANOIS Kévin2.1sFraCircuit de la Sarthe – Pays de la Loire, Tappa 4 : Sillé-le-Guillaume – Sillé-le-Guillaume
5/04/2019NEDWELTEN Bram1.1FraRoute Adélie de Vitré
27/01/2019GERGREIPEL André2.1sGabTropicale Amissa Bongo, Tappa 7 : Nkok – Libreville
22/01/2019GERGREIPEL André2.1sGabTropicale Amissa Bongo, Tappa 2 : Franceville – Okondja
Totale: 12
Terzi Posti
26/07/2019FRABARGUIL WarrenGT1sFraTour de France, Tappa 19 : Saint-Jean-de-Maurienne – Col de l’Iséran
22/06/2019FRALE ROUX Romain2.2sFraTour de Savoie Mont Blanc, Tappa 3 : Bessans – Saint-Martin-la-Porte
20/06/2019FRARUSSO Clément2.2sFraTour de Savoie Mont Blanc, Tappa 1 : Aix-les-Bains – Moûtiers
20/06/2019FRAGESBERT Elie2.1sFraRoute d’Occitanie, Tappa 1 : Gignac – Saint-Geniez-d’Olt-et-d’Aubrac
12/05/2019FRARUSSO Clément2.1sEspVuelta Comunidad de Madrid, Tappa 3 : Madrid, circuit race
10/05/2019FRARUSSO Clément2.1sEspVuelta Comunidad de Madrid, Tappa 1 : Aranjuez – Aranjuez
28/04/2019FRAJARRIER Benoît2.2sFraTour de Bretagne – Trophée des Granitiers, Tappa 4 : Ploëmel – Châteaubriant
3/03/2019FRABARGUIL Warren1.1FraDrôme Classic
27/01/2019GERGREIPEL André2.1GabTropicale Amissa Bongo
21/01/2019GERGREIPEL André2.1sGabTropicale Amissa Bongo, Tappa 1 : Bongoville – Moanda
Totale: 10
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.