© Aqua Blue Sport/Karen M. Edwards

Presentazione squadre 2018, Aqua Blue Sport

La Aqua Blue Sport si prepara a vivere la seconda stagione tra i professionisti. La formazione irlandese ha vissuto un 2017, anno dell’esordio assoluto nel ciclismo, difficile nella prima parte, ma esaltante nel finale. Il successo di Stefan Denifl alla Vuelta a Espana ha proiettato in un’altra dimensione la compagine che può guardare all’anno venturo con grande ottimismo.

GLI UOMINI PIU’ ATTESI

Il già citato Denifl è uno degli uomini sul quale gravano le maggiori aspettative. Abile scalatore, ha tutti i mezzi per ripetersi e migliorarsi ad alti livelli. Le occasioni per mettersi in luce non mancano e la squadra ha grande fiducia in lui. Un altro uomo da tenere d’occhio è il campione statunitense Lawrence Warbasse, vincitore lo scorso anno di una bella tappa al Giro di Svizzera e voglioso di replicare. Corridore completo, può dire la sua sui percorsi misti e, in fuga, è un brutto cliente anche nelle frazioni più impegnative.

Decisamente ben fornito il reparto delle volate con il solito Adam Blythe che guida un gruppetto interessante formato da Shane Archbold, Andrew Fenn, Michel Kreder e Lasse Norman Hansen. Atleti che possono dir la loro per un piazzamento negli arrivi a ranghi compatti, ma non sarebbe una sorpresa vederli spesso in avanscoperta nel corso della stagione.

Cerca l’ennesimo rilancio Calvin Watson, talento australiano mai sbocciato, così come Peter Koning, reduce da un 2017 tutt’altro che esaltante.

LE GIOVANI PROMESSE

Nell’organico non mancano giovani interessanti. Il primo è Casper Pedersen, campione europeo tra gli Under23 e ragazzo di grandi prospettive. Danese classe 1996, ha dimostrato di avere già i mezzi per competere contro i migliori al mondo, chiudendo sul podio il Giro di Danimarca alle spalle di due atleti che militano nelle categorie WorldTour. Corridore esplosivo, dotato di un ottimo spunto da finisseur, che sembra avere i mezzi per togliersi molte soddisfazioni nel ciclismo. Da seguire con attenzione anche l’irlandese Edward Dunbar, ragazzo che ha dimostrato tanto lo scorso anno, vincendo il Giro delle Fiandre riservato agli Under23.

Tra i volti “freschi” anche quello di Daniel Pearson, interessante scalatore britannico, senza dimenticare Conor Dunne che ha faticato nella stagione dell’ambientamento, ma in questo secondo anno potrebbe provare a ritagliarsi uno spazio.

LA SQUADRA

Contatti
AQUA BLUE SPORT
4 cleve quarter
Monahan Road
Cork
IRELAND
Email: info@aquabluesport.com
Sito: www.aquabluesport.com
Organico
ARCHBOLD Shane02.02.1989NZL
BLYTHE Adam01.10.1989GBR
BRAMMEIER Matthew07.06.1985IRL
DENIFL Stefan20.09.1987AUT
DUNBAR Edward01.09.1996IRL
FENN Andrew01.07.1990GBR
GATE Aaron26.11.1990NZL
HANSEN Lasse Norman11.02.1992DEN
KONING Peter03.12.1990NED
KREDER Michel15.08.1987NED
PEDERSEN Casper15.03.1996DEN
WARBASSE Lawrence27.06.1990USA
WATSON Calvin06.01.1993AUS
Neoprofessionisti
DUNNE Conor22.01.1992IRL
PEARSON Daniel26.02.1994GBR
Staff
Direttore SportivoSÖRENSEN Nicki14.05.1975DEN
Ass. Direttore SportivoDECNODDER Robert05.05.1962BEL
Ass. Direttore SportivoIRVINE Martyn06.06.1985IRL
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

3 commenti

  1. Mi pare che in tutte le presentazioni squadre stiate mettendo i neoprofessionisti dell’anno scorso. Quest’anno non sono più tali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.