© Sirotti

Innsbruck 2018, Pinot: “Sono molto fresco mentalmente e fisicamente”

La Francia fa paura a tutti per il Mondiale di Innsbruck 2018. Se il corridore più temuto è sicuramente Julian Alaphilippe, sarebbe un grosso errore dimenticarsi di Thibaut Pinot, corridore sempre estremamente pericoloso quando la gamba gira. Il capitano della Groupama-FDJ arriva da due convincenti successi di tappa alla Vuelta a España e in Austria ci arriva con la consapevolezza di non aver nulla da perdere. Il transalpino è pronto ad andare a caccia di una medaglia ma, allo stesso tempo, non ha intenzione di tirarsi indietro se ci sarà bisogno di lavorare per un compagno.

Mi sento molto fresco mentalmente e fisicamente – ha ammesso Pinot – È da due anni che si parla di questo mondiale. Nella nostra testa lo abbiamo già elaborato e adesso finalmente ci siamo. Mancano poche ore: non vedo l’ora di partire e fare una bella gara”.

Difficile stabilire le gerarchie all’interno del team francese, ma il 28enne di Mélisey è fiducioso che tra compagni regnerà l’onestà: “Abbiamo una squadra molto forte, con otto corridori solidi – ha continuato – La chiave per il successo sarà riuscire a comunicare tra di noi, perché non ci saranno le radioline. Dovremo correre uniti; ho fiducia della squadra, non ci mentiremo l’un l’altro. La cosa importante è che vinca uno di noi e solo a quel punto ce lo saremo meritato”.

Come per tutti i concorrenti, il pensiero ricorre sempre sullo strappo finale di Gramartboden, nel quale probabilmente si deciderà la corsa: “È una salita molto dura, bisognerà farsi trovare pronti mentalmente più che fisicamente – ha spiegato ancora l’ex maglia bianca del Tour de France – Lo strappo mi piace, nessuno potrà nascondersi. Ma anche la salita precedente di Igls, da affrontare più volte, sulla carta è al 6% e non sembra molto difficile. Ma guardando i giovani e le ragazze c’è stata selezione anche lì.  Sono i corridori a fare la corsa; spesso un insidioso saliscendi può fare più selezione di una salita normale. È una salita che potrà regalare sorprese”.

 

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.