Giro d’Italia 2019, Masnada: “Dedico la vittoria a mio zio. Sapevamo di avere buone chance oggi”

Al primo tentativo Fausto Masnada ha fatto centro al Giro d’Italia 2019. L’atleta dell’Androni-Sidermec ha regalato alla sua squadra una vittoria che mancava dal 2012, dimostrando una grande gamba sulla salita di Coppa Casarinelle e mettendo subito in discesa la sua Corsa Rosa. Il bergamasco è riuscito a fare la differenza insieme a Valerio Conti (UAE-Emirates) e, una volta trovato l’accordo con il romano, hanno tirato dritti fino al traguardo, dove Masnada non ha nemmeno dovuto faticare più di tanto per portarsi a casa la vittoria, visto che Conti si è concentrato solamente sulla Maglia Rosa.

“Sono tanto felice – ammette a RaiSport subito dopo la tappa – Super contento, sapevo di avere una buona condizione ma vincere qua al Giro d’Italia è sempre difficile. Dedico questa vittoria a mio zio, scomparso poco prima del Giro e al quale volevo dedicare un bel successo di tappa. Sapevamo che oggi poteva arrivare la fuga, così ho provato a giocarmi le mie carte. Ero entrato in un tentativo ad inizio tappa, siamo stati ripresi ma non ho mollato e alla fine sono riuscito ad inserirmi nell’azione giusta”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

12ª Tappa Tour de France 2019 LIVEAccedi
+