Giro d’Italia 2018, Battaglin: “Forse sono partito un po’ presto. Domani altra tappa bella”

Enrico Battaglin si è fermato ad un passo dal terzo successo italiano al Giro d’Italia 2018. Sul traguardo di Caltagirone il portacolori della Lotto NL – Jumbo ha provato a sorprendere tutti con una volata lunga, venendo però saltato alla fine da Tim Wellens (Lotto FixAll) e Michael Woods (EF – Drapac). Per il corridore italiano alla fine è arrivato un terzo posto che sulla carta potrebbe lasciare tanta amarezza, che viene invece accolto senza grandi rimpianti dal diretto interessato, soddisfatto di essere stato comunque protagonista.

Forse sono partito un po’ presto, ma vistala posizione in cui ero e il fatto che vedevo che iniziavano a rimontarmi sono partito – spiega – Non ho sbagliato niente ed è andata così“.

Già in precedenza era stato lui in prima persona a doversi muovere, andando a chiudere il buco che si era creato in vista della salita finale. Uno sforzo che chiaramente ha pagato poi successivamente, ma che mostra comunque la sua buona condizione. “Ho dovuto chiudere il buco dai primi quattro a 400 metri dalla conclusione – aggiunge Battaglin – Ho fatto quindi due volate. Sono provato a partire un po’ lungo per provare un po’ a scoraggiare gli altri. Wellens però mi ha rimontato ed io ero un po’ piantato. È andata così”.

L’attenzione del corridore vicentina dunque è subito già rivolta alle prossime frazioni, nelle quali può candidarsi a questo punto già a un ruolo più importante, cominciando già da quella in programma nella giornata di domani: “Quella di domani un’altra tappa bella. Per ora pensiamo a recuperare e poi pensiamo a domani”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.