© Lega Ciclismo

Trofeo Laigueglia 2018, Moser regala il bis all’Italia

Moreno Moser domina il Trofeo Laigueglia 2018. Con uno scatto all’ultima scalata di Colla Micheri il corridore della nazionale italiana fa il vuoto e conquista in solitaria la semiclassica ligure. Per lui è il secondo successo in quella che ora è la prova di apertura del calendario italiano, dove si impose già nel 2012. Alle spalle del vincitore, la volata dei battuti viene vinta da Paolo Totò (Sangemini-Mg.Kvis) davanti a Matteo Busato (Wilier-SelleItalia), che facevano parte del gruppetto che si è selezionato nella penultima tornata dopo una corsa molto aggressiva, soprattutto da parte di Ag2r La Mondiale e Androni-Sidermec, partite all’attacco a oltre 60 chilometri dalla conclusione.

Si parte quasi con calma, con i primi cinque chilometri che scorrono senza alcun tentativo in questa giornata soleggiata, ma non calda. Quando si muovono Julien El Fares (Delko Marseille Provence), Francesco Bettini (D’Amico Utensilnord) e Audun Brekke Fløtten (Virtu Cycling) il gruppo non si scuote, ben contento di avere un tentativo non troppo nutrito. Non ci sono altri attaccanti, quindi il terzetto viene facilmente lasciato andare, con un vantaggio che sale fino a sfiorare i dieci minuti in vista della prima salita del giorno.

Sul GPM di Cima Paravenna la Androni – Sidermec is porta davanti per cercare di cominciare a contenere. Allo scollinamento infatti il vantaggio scende a 8’08”, con una nuova accelerazione nel successivo tratto di pianura, tanto che dopo 90 chilometri di corsa il vantaggio dei tre attaccanti è ridotto a 6’10”. Poco più avanti perde contatto Bettini, che sulle pendenze del Capo Mele è costretto ad arrendersi al ritmo dei due compagni di avventura, mentre il gruppo concede nuovamente un po’ di margine agli attaccanti.

Quando interviene davanti la Ag2r La Mondiale c’è un nuovo cambio di ritmo che in vista del Testico porta il distacco a scendere rapidamente. Al GPM El Fares resta da solo, con Flotten che ormai non ne ha più, non riuscendo più a colmare un distacco che allo scollinamento era abbastanza ridotto. 5’10” invece il ritardo di Nico Denz, che guida il gruppo. Il forcing dei francesi è impressionante, fino a spezzare il gruppo. Sono dunque in 12 ad uscire al contrattacco, andando a riprendere Flotten dopo 140 chilometri di corsa.

In questo tentativo troviamo Clement Chevrier, Silvan Dillier, Hubert Dupont, Quentin Jauregui e Mickael Cherel (Ag2r La Mondiale), Mattia Cattaneo, Marco Frapporti, Francesco Gavazzi, Fausto Masnada e Davide Ballerini (Androni-Sidermec), Calvin Watson (Aqua Blue Sport) e Davide Gabburo (Amore&Vita-Prodir), che rapidamente, oltre a Flotten riprendono anche El Fares portandosi in testa alla corsa. Il gruppo si spezza ulteriormente nell’inseguimento, con un primo troncone che riesce a restare a una ventina di secondi, mentre gli altri rapidamente perdono oltre un minuto, fino a restare completamente fuori dai giochi.

Il braccio di ferro serrato, con distacco sempre intorno ai 15-20 secondi, esplode in vera e propria bagarre a 50 chilometri dalla conclusione, con il passaggio a Colla Micheri. Dal gruppo esce Moreno Moser (Italia), che rapidamente si riporta sulla testa della corsa, dalla quale alcuni elementi perdono contatto. Dopo lo scollinamento sui primi rientra anche Simone Andreetta (Bardiani-CSF), mentre a perdere terreno sono Ballerini, Watson, Gabburo, El Fares e Flotten, lasciando 11 uomini al comando, con 23 secondi di vantaggio sul resto del gruppo.

Al passaggio successivo a Colla Micheri la situazione cambia di nuovo, con Romain Combaud (Delko Marseille) che si lancia ad inseguire in solitaria mentre è la Wilier – Selle Italia a prendere in mano il gruppo per cercare di rientrare. Davanti invece Dillier stacca tutti, cercando di far fruttare la superiorità numerica della Ag2r La Mondiale. Lo svizzero guadagna una decina di secondi sugli ex compagni di avventura, che vengono raggiunti da un prima parte del gruppo, con 21 uomini ad inseguire, mentre gli altri sono segnalati a 42 secondi al nuovo transito al traguardo.

Dillier viene ripreso in vista della nuova ascesa verso il GPM, che permette a Mauro Finetto (Delko-Marseille) di portarsi anche lui in testa, dove è Roland Thalmann (Voralberg) a scollinare per primo davanti a Jauregui e Moser. Tra i nuovi arrivati davanti anche Ben Hermans (Israel Cycling Academy), Matteo Busato (Wilier-Selle Italia), Nicola Bagioli (Nippo-Fantini), Gianluca Brambilla (Italia), Paolo Totò (Sangemini-MgKvis) e Kasper Asgreen (Virtu Cycling) che si aggiungono al quintetto Ag2r, oltre a Gavazzi, Masnada, Moser, Combaud, Finetto e Thalmann. Questo il gruppetto che si giocherà dunque la corsa nell’ultima tornata, con Colla Micheri come giudice finale.

È infatti proprio in salita che la Ag2r prova un nuovo forcing con Dupont, ma l’azione decisiva è di Moreno Moser, che parte da solo, lasciando tutti sul posto. Gavazzi e Bagioli scollinano con 12 secondi, mentre gli altri passano alla spicciolata poco dietro. Il distacco non è molto grande, ma dietro mancano organizzazione ed energie, così che l’azzurro riesce ad aumentare rapidamente il suo vantaggio, che a cinque chilometri dalla conclusione è ancora solamente di 21 secondi. Paradossalmente, più aumentano gli inseguitori, più aumenta anche il gap da Moser, che si presenta con 39 secondi a 3 chilometri dalla conclusione, che diventano addirittura 48 all’ultimo chilometro.

Già vincitore con un’azione abbastanza simile nel 2012, l’ex enfant prodige ha dunque tutto il tempo di gustarsi il trionfale arrivo e festeggiare a braccia alzate. Dietro i lui sarà Paolo Totò (Sangemini-MgKvis) a vincere la volata dei battuti e dei rimpianti, mentre Matteo Busato (Wilier-Selle Italia) chiude in terza posizione al termine di uno sprint serrato.

Ordine di arrivo Trofeo Laigueglia 2018

1MOSERMorenoITAITALIA5:10:50
2TOTÒPaoloITASANGEMINI – MG. K VIS – VEGA+43
3BUSATOMatteoITAWILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA+43
4BAGIOLINicolaITANIPPO – VINI FANTINI – EUROPA OVINI+43
5GAVAZZIFrancescoITAANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC+43
6ASGREENKasperDENTEAM VIRTU CYCLING+43
7COMBAUDRomainFRADELKO MARSEILLE PROVENCE KTM+43
8THALMANNRolandSUITEAM VORARLBERG SANTIC+43
9HERMANSBenBELISRAEL CYCLING ACADEMY+43
10MASNADAFaustoITAANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC+48
11JAUREGUIQuentinFRAAG2R LA MONDIALE+58
12FINETTOMauroITADELKO MARSEILLE PROVENCE KTM+1:12
13BRAMBILLAGianlucaITAITALIA+2:21
14DILLIERSilvanSUIAG2R LA MONDIALE+2:37
15ANDREETTASimoneITABARDIANI CSF+2:37
16CHERELMikaelFRAAG2R LA MONDIALE+2:37
17DUPONTHubertFRAAG2R LA MONDIALE+2:37
18KAMPAlexanderDENTEAM VIRTU CYCLING+3:45
19DE BIESeanBELVERANDA’S WILLEMS – CRELAN+3:45
20FRAPPORTIMarcoITAANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC+3:45
21DEGANDThomasBELWANTY – GROUPE GOBERT+3:45
22PASQUALONAndreaITAWANTY – GROUPE GOBERT+3:45
23SISKEVICIUSEvaldasLTUDELKO MARSEILLE PROVENCE KTM+3:45
24VLASOVAleksandrRUSGAZPROM – RUSVELO+3:45
25ROTALorenzoITABARDIANI CSF+3:45
26DELAPLACEAnthonyFRATEAM FORTUNEO – SAMSIC+3:45
27SANTAROMITAIvanITANIPPO – VINI FANTINI – EUROPA OVINI+3:45
28DEVOLDERStijnBELVERANDA’S WILLEMS – CRELAN+3:45
29CHEVRIERClementFRAAG2R LA MONDIALE+3:45
30MOSCAJacopoITAWILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA+4:40
31WACKERMANNLucaITABARDIANI CSF+4:40
32SISRFrantisekCZECCC SPRANDI POLKOWICE+4:40
33PONZISimoneITANIPPO – VINI FANTINI – EUROPA OVINI+4:40
34SALVADOREnricoITABIESSE CARRERA GAVARDO+4:40
35SBARAGLIKristianITAISRAEL CYCLING ACADEMY+4:40
36MALECKIKamilPOLCCC SPRANDI POLKOWICE+4:40
37WARBASSELawrenceUSAAQUA BLUE SPORT+4:40
38TURRINAlexITAWILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA+4:40
39ZARDINIEdoardoITAWILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA+4:52
40HONORÉMikkel FrølichDENTEAM VIRTU CYCLING+6:55
41VENDRAMEAndreaITAANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC+8:32
42TORRES AGUDELORodolfo AndresCOLANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC+8:32
DUVALJulienFRAAG2R LA MONDIALE
DENZNicoGERAG2R LA MONDIALE
ALBANESEVincenzoITABARDIANI CSF
BARBINEnricoITABARDIANI CSF
SENNIManuelITABARDIANI CSF
ORSINIUmbertoITABARDIANI CSF
CATTANEOMattiaITAANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC
BALLERINIDavideITAANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC
KOSHEVOYIliaBLRWILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA
FONZIGiuseppeITAWILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA
VELASCOSimoneITAWILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA
CANOLAMarcoITANIPPO – VINI FANTINI – EUROPA OVINI
BOU COMPANYJoanESPNIPPO – VINI FANTINI – EUROPA OVINI
TIZZAMarcoITANIPPO – VINI FANTINI – EUROPA OVINI
ZACCANTIFilippoITANIPPO – VINI FANTINI – EUROPA OVINI
BONIFAZIONiccoloITAITALIA
BAISMattiaITAITALIA
GARAVAGLIAGiacomoITAITALIA
GRODZICKICezaryITAITALIA
BURCHIOFedericoITAITALIA
ANDEMESKELAwetERIISRAEL CYCLING ACADEMY
GOLDSHTEINOmerISRISRAEL CYCLING ACADEMY
NIVGuyISRISRAEL CYCLING ACADEMY
SAGIVGuyISRISRAEL CYCLING ACADEMY
TUREKDanielCZEISRAEL CYCLING ACADEMY
BONNAMOURFranckFRATEAM FORTUNEO – SAMSIC
FONSECAArmindoFRATEAM FORTUNEO – SAMSIC
LE ROUXRomainFRATEAM FORTUNEO – SAMSIC
FEILLUBriceFRATEAM FORTUNEO – SAMSIC
PICHONLaurentFRATEAM FORTUNEO – SAMSIC
DUNBAREdwardIRLAQUA BLUE SPORT
HANSENLasse NormanDENAQUA BLUE SPORT
KONINGPeterNEDAQUA BLUE SPORT
WATSONCalvinAUSAQUA BLUE SPORT
KASPERKIEWICZPrzemyslawPOLDELKO MARSEILLE PROVENCE KTM
EL FARESJulienFRADELKO MARSEILLE PROVENCE KTM
FILOSIIuriITADELKO MARSEILLE PROVENCE KTM
TRARIEUXJulienFRADELKO MARSEILLE PROVENCE KTM
BOEVIgorRUSGAZPROM – RUSVELO
LAGUTINSergeyRUSGAZPROM – RUSVELO
FIRSANOVSergeyRUSGAZPROM – RUSVELO
ROVNYIvanRUSGAZPROM – RUSVELO
NYCHArtemRUSGAZPROM – RUSVELO
TRUSOVNikolayRUSGAZPROM – RUSVELO
BANASZEKAlanPOLCCC SPRANDI POLKOWICE
BROZYNAPiotrPOLCCC SPRANDI POLKOWICE
SAJNOKSzymonPOLCCC SPRANDI POLKOWICE
STOSZPatrykPOLCCC SPRANDI POLKOWICE
SPENGLERLukasSUIWB AQUA PROTECT VERANCLASSIC
HABEAUXGregoryBELWB AQUA PROTECT VERANCLASSIC
MASSONChristopheFRAWB AQUA PROTECT VERANCLASSIC
SIXFranklinBELWB AQUA PROTECT VERANCLASSIC
STASSENJulienBELWB AQUA PROTECT VERANCLASSIC
WARNIERAntoineBELWB AQUA PROTECT VERANCLASSIC
DE WITTEMathiasBELVERANDA’S WILLEMS – CRELAN
DUIJNHuubNEDVERANDA’S WILLEMS – CRELAN
VAN BREUSSEGEMEliasBELVERANDA’S WILLEMS – CRELAN
BACKAERTFrederikBELWANTY – GROUPE GOBERT
MARTINGuillaumeFRAWANTY – GROUPE GOBERT
VAN MELSENKevinBELWANTY – GROUPE GOBERT
COLNAGHILucaITASANGEMINI – MG. K VIS – VEGA
GAFFURININicolaITASANGEMINI – MG. K VIS – VEGA
GAZZARRAMicheleITASANGEMINI – MG. K VIS – VEGA
PUCCIONIDarioITASANGEMINI – MG. K VIS – VEGA
SALVIETTINiccolo’ITASANGEMINI – MG. K VIS – VEGA
DRAPERIMatteoITASANGEMINI – MG. K VIS – VEGA
AMICIAlbertoITABIESSE CARRERA GAVARDO
DELCÓLorenzoSUIBIESSE CARRERA GAVARDO
LOGICAEnricoITABIESSE CARRERA GAVARDO
PICCOTMichelITABIESSE CARRERA GAVARDO
RAVANELLISimoneITABIESSE CARRERA GAVARDO
ZANARDINIAndreaITABIESSE CARRERA GAVARDO
BETTINIFrancescoITAD’AMICO UTENSILNORD
DI GIOVANNIEmanueleITAD’AMICO UTENSILNORD
CARLINIEttoreITAD’AMICO UTENSILNORD
GAROSIOAndreaITAD’AMICO UTENSILNORD
ONESTIEmanueleITAD’AMICO UTENSILNORD
VITIELLOAngeloITAD’AMICO UTENSILNORD
RAFFAELEAngeloITAD’AMICO UTENSILNORD
BANUSHIBesmirALBAMORE & VITA – PRODIR
GABBURODavideITAAMORE & VITA – PRODIR
TROSINOMirkoITAAMORE & VITA – PRODIR
YUSTRE RODRIGUEZKristian JavierCOLAMORE & VITA – PRODIR
ZULLOAntonioITAAMORE & VITA – PRODIR
BADILATTIMatteoSUITEAM VORARLBERG SANTIC
BÖSCHManuelAUTTEAM VORARLBERG SANTIC
JÄGERPatrickAUTTEAM VORARLBERG SANTIC
MEILERLukasGERTEAM VORARLBERG SANTIC
STEIMLEJannikGERTEAM VORARLBERG SANTIC
FLØTTENAudun BrekkeNORTEAM VIRTU CYCLING
KRAGH ANDERSENAsbjørnDENTEAM VIRTU CYCLING
SCHULTZJesperDENTEAM VIRTU CYCLING
VEYHETorkilDENTEAM VIRTU CYCLING
BERLATOGiacomoITAMSTINA FOCUS
SINZARaul-AntonioROUMSTINA FOCUS
DIMAEmilROUMSTINA FOCUS
DOBREVlad-NicolaeROUMSTINA FOCUS
MARCELLIMattiaITAMSTINA FOCUS
STACCHIOTTIRiccardoITAMSTINA FOCUS
ORRICODavideITATEAM VORARLBERG SANTIC
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

2 commenti

  1. Bravo Moser, degno del nome che sta onorando,
    ma ho visto che i ragazzi bardiani si sono comportati dignitosamente
    Carlo Barbin

  2. Tutto bene
    alla Prossima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.