Tour of Britain 2021, annunciato il percorso (Altimetrie e Planimetrie)

Il Tour of Britain 2021 svela il proprio percorso. Dopo aver già annunciato le città di partenza e arrivo delle singole tappe, la corsa britannica che torna in calendario quest’anno dopo un anno di stop a causa della pandemia, ha ora reso noti anche i dettagli delle singole tappe, che si svolgeranno dal 5 al 12 settembre prossimi. Si partirà subito con una frazione non scontata, con  un arrivo che tende all’insù nella parte sud-occidentale dell’Inghilterra, in Cornovaglia, dopo aver affrontato anche tre GPM di terza categoria. La seconda tappa sarà ancora più combattuta e potrebbe vedere già le prime schermaglie tra gli uomini di classifica.

La frazione in questione vedrà infatti ben tre salite di seconda categoria e l’arrivo sul traguardo di Exeter, dove Matthias Brändle arrivò in solitaria nel 2014. Il terzo giorno sarà invece in Galles e sarà dedicato alla cronometro a squadre (sarà soltanto la terza prova contro il tempo in ben 17 edizioni della corsa) con 27,7 chilometri di percorso abbastanza mosso, che dovrebbe dunque vedere una bella sfida tra le formazioni in gara e che potrebbe già scavare importanti distacchi nella generale.

Classifica generale che potrebbe cambiare ancora il giorno successivo con i 210,2 chilometri della Aberaeron-Llandudno, tappa regina della corsa che porterà il gruppo dal sud al nord del Galles. Questa frazione si deciderà sull’arrivo in salita di Great Orme (1,9 chilometri al 9,8%, ma con picchi anche del 21%), mentre per il giorno successivo, nella Alderley Park – Warrington, sarà probabile vedere il primo arrivo in volata a ranghi compatti di quest’edizione nonostante un tracciato piuttosto mosso nel tratto centrale.

Il sesto giorno la strada invece tornerà a salire, con ben tre GPM di prima categoria e un ulteriore arrivo in salita andando verso il traguardo, che potrebbe stravolgere ancora una volta la classifica. Classifica che assumerà la sua conformazione definitiva con le due tappe scozzesi che chiuderanno la corsa, la seconda delle quali sarà quella più a nord di sempre nella storia della corsa e si concluderà poco dopo aver scalato il Cairn O’Mount (3,4 km al 9,5%), che potrebbe essere il punto decisivo per stabilire il successore nell’albo d’oro di Mathieu van der Poel, vincitore dell’ultima edizione nel 2019.

Tappe Tour of Britain 2021

Tappa 1 (05/9): Penzance – Bodmin (180,8 km)
Tappa 2 (06/9): Sherford – Exeter (183,9 km)
Tappa 3 (07/9): Llandeilo – National Botanic Garden of Wales (18,2 km, cronosquadre)
Tappa 4 (08/9): Aberaeron – Llandudno (Great Orme) (210 km)
Tappa 5 (09/9): Alderley Park – Warrington (152,2 km)
Tappa 6 (10/9): Carlisle – Gateshead (198 km)
Tappa 7 (11/9): Hawick – Edimburgo (194,8 km)
Tappa 8 (12/9): Stonehaven – Aberdeen (173 km)

Altimetrie e Planimetrie Tour of Britain 2021

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.