© Nippo-Vini Fantini

Nippo-Vini Fantini, Moser: “Motivazioni molto alte”

Uno degli obiettivi sportivi della Nippo-Vini Fantini per il 2019 è quello di ritrovare il vero Moreno Moser. Dopo un inizio di carriera strabiliante, il quasi 28enne trentino si è perso, non riuscendo più ad esprimersi su quei livelli che avevano incantato gli addetti ai lavori nella stagione 2012. Nonostante le chance dategli da Cannondale prima e Astana poi, il nipote d’arte non è stato in grado di rispettare le attese, salvo sporadici exploit, forse per motivi fisici o forse, più probabilmente, emotivi. Il general manager della squadra italo-nipponica, Francesco Pelosi, lo ha però voluto nella sua formazione, voglioso di fargli riscoprire il talento perduto.

Ospite alla presentazione della nuova maglia, Moser si è detto pronto alla nuova avventura: “La nuova stagione è appena agli inizi ed entusiasmo e motivazioni sono molto alte – spiega -Per me è la prima stagione in un team Professional, ma a livello organizzativo non ci manca davvero nulla rispetto a una World Tour. Durante la visita in azienda ho avuto il piacere di scoprire in anteprima l’abbigliamento 2019 del team ed è una piacevole conferma toccare con mano la qualità data alla squadra da partner tecnici italiani e di altissimo livello come Santini”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Crea la tua squadra ideale per la 11ª tappa del Giro 2019 e vinci 78€!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.