Milano-Torino 2024, Davide Cimolai: “Alla Movistar ho ritrovato la motivazione – Oggi noi andiamo per Cortina, c’è l’opportunità di vincere”

Davide Cimolai si presenta al via della Milano-Torino 2024 decisamente di buon umore. Il corridore friulano è reduce dal bel terzo posto ottenuto nell’ultima tappa della Tirreno-Adriatico 2024 e, complessivamente, sta vivendo un buon inizio di stagione sul piano personale. Con la nuova, per lui, maglia della Movistar, il 34enne di Pordenone è stato spesso presente nelle mischie veloci di fine giornata. Oggi, però, in occasione della corsa di livello Pro.Series che si dipanerà sulle strade di Lombardia e Piemonte, Cimolai sarà del tutto al servizio di un compagno di squadra.

“Oggi andiamo per Iván García Cortina – le parole che Cimolai ha affidato ai nostri inviati alla partenza – Crediamo ci sia una buona opportunità per vincere e anche per fare tanti punti. Siamo tutti per lui.  Io? Mi sento bene, sono felice e in questa squadra ho ritrovato la motivazione. Inoltre, i risultati di questi primi due mesi sono stati buoni”.

L’azzurro prova a dare una lettura tattica della Milano-Torino 2024: “Credo che la UAE Team Emirates proverà a fare corsa dura, dato che non hanno un velocista in gara. Saranno loro probabilmente ad attaccare sulle due salite che ci sono nel finale. Se volata sarà, dovrebbe essere più facile rispetto a quelle della Tirreno-Adriatico: ci sono meno squadre in grado di poter fare operazioni di lancio per i loro velocisti”.

Un occhio al finale: “La strada è dritta e punta leggermente all’insù – le considerazioni di Cimolai – Una volata così io la chiamo uno ‘sprint da gambe’ e credo che sia meglio per la nostra squadra. Noi ci siamo e vogliamo far bene”.

Super Top Sales Ekoï! Tutto al 60%: approfittane ora!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio
Tappa 13 Tour de France 2024 LIVEAccedi
+ +