© Bardiani - CSF

Giro di Norvegia 2018, tanti giovani al via per la Bardiani-CSF

Trasferta scandinava per la Bardiani-CSF al Giro di Norvegia 2018. Con gli uomini di primo piano impegnati al Giro d’Italia, il GreenTeam schiererà al via di Svelvik una formazione particolarmente giovane. Il più anziano che, dal 16 al 20 maggio, correrà la breve corsa a tappe sarà Luca Wackermann, classe 1992, autore di un inizio stagione abbastanza opaco e che in Norvegia troverà terreno a lui adatto per provare a riscattarsi. Il percorso, infatti, presenterà diverse tappe mosse, adatte agli attaccanti, e per questo motivo saranno da tener d’occhio anche Vincenzo Albanese e Lorenzo Rota.

Per le volate, invece, attenzione andrà posta su Michael Bresciani e Marco Maronese che, a seconda di chi starà meglio, decideranno chi dei due dovrà gettarsi nella mischia alla ricerca di un piazzamento. Ci sarà, infine, anche il giovanissimo Daniel Savini, scalatore classe 1997, che sfrutterà il suggestivo scenario norvegese per accumulare esperienza e testarsi negli arrivi più impegnativi di Asker e Lillehammer.

“Il Tour of Norway è una preziosa occasione che hanno coloro che non sono al Giro per riprendere l’attività agonistica dopo un periodo di scarico – ha spiegato il direttore sportivo Claudio Cucinotta – I percorsi nervosi e una starting list di primo piano la renderanno fin da subito un test impegnativo, ma ognuno dei nostri ragazzi si presenta nel pieno delle forze. L’incognita maggiore può essere un po’ di mancanza di ritmo gara, ma non sarà un limite al nostro spirito attaccante”.

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.