© UAE Team Emirates / BettiniPhoto

Giro della Toscana 2020, Fernando Gaviria fa il vuoto!

Volata impressionante di Fernando Gaviria al Giro della Toscana 2020. Il corridore della UAE Team Emirates è partito secco con una azione da finisseur, anticipando la volata dei rivali e imponendosi nettamente su tutti gli altri, che sono rimasti spiazzati dalla sua accelerazione. Primo dei battuti è così il sorprendente Robert Stannard (Mitchelton-Scott) che supera il giovane Ethan Hayter (Ineos Grenadiers), per il quale la sua squadra ha lavorato a lungo nel finale..  Malgrado i numerosi tentativi per cercare di evitare lo sprint, la corsa si è dunque decisa nel modo più atteso, con una quasi inevitabile volata sul traguardo di Pontedera visto il nuovo percorso.

Pur con la consapevolezza che evitare la volata sarà quasi impossibile, sin dalle prime fasi di corsa sono in molti a provarci. Dopo una dozzina di chilometri si forma in testa un gruppetto di otto uomini, ai quali il gruppo è ben felice di lasciare visibilità. Al comando si portano Connor Brown (NTT Pro Cycling), Cristian Rodriguez (Caja Rural – RGA), Mikel Iturria (Euskaltel Euskadi), David Muñoz (Colombia Tierra de Atletas), Guido Draghi (D’Amico – UM Tools), Raffaele Radice (Sangemini Trevigiani) e Filippo Colombo Svizzera), che dopo 25 chilometri possono contare su un margine di 4’25” al momento di scollinare a Chianni.

Arkéa – Samsic e UAE Team Emirates si mettono a quel punto a controllare la situazione, mantenendo a lungo il ritardo intorno ai tre minuti, concedendo leggero margine in salita, per poi avvicinarsi nuovamente in pianura. Verso il secondo passaggio a Palaia, quando si entra nei 50 chilometri finali, davanti perdono contatto Draghi e Muñoz, mentre in gruppo il ritmo sale improvvisamente. I 4’40” cronometrati a Ponsacco si dimezzano in pochi minuti, con Mitchelton – Scott, Movistar e Ineos Grenadiers che provano a sfiancare le ruote veloci. A 32 chilometri dalla conclusione è Nicola Conci (Italia) a partire all’attacco in un tratto di salita, seguito da Mauro Finetto (Nippo Delko One Provence).

La coppia guadagna fino a un massimo di venti secondi, venendo ripresa da una dozzina di corridori tra i quali tuttavia non c’è intesa. A quel punto la Ineos Grenadiers riporta sotto il gruppo, ormai distante solo 1’20” dalla testa della corsa, che perde Iturria. Il nuovo attacco arriva ad opera di Omer Goldstein (Israel Start-Up Nation), ma è nuovamente una azione molto breve, venendo ripresa al nuovo passaggio a Peccioli. Sull’impegnativo strappo dove domani si concluderà la Coppa Sabatini sono Gianni Moscon (Ineos Grenadiers) e Jacopo Mosca (Italia) a scattare, guadagnando una manciata di secondi prima di tuffarsi in discesa, con un ritardo ormai ridotto ad appena una ventina di secondi dai battistrada, dai quali perde contatto Colombo.

Nella discesa e nella pianura altri corridori escono dal gruppo, formando un interessante manipolo in contropiede. A 12 chilometri dalla conclusione tuttavia è tutto ancora racchiuso in appena 32 secondi, con distacchi davvero minimi fra i vari gruppetti. Inevitabile dunque il ricongiungimento, che avviene entrando nei dieci chilometri conclusivi ad opera della Lotto Soudal. Con molti gregari stremati, c’è ancora margine per provarci con Samuele Battistella (NTT Pro Cycling) e Antonio Tiberi (Italia) che riprovano senza esitare. Anche questa azione risulta tuttavia effimera, così come non ha più fortuna Inigo Elosegui (Movistar), che ci prova da finisseur entrando nei cinque chilometri conclusivi. Ripreso lo spagnolo la Ineos si riporta davanti, ma è nuovamente la Lotto Soudal a chiudere al successivo attacco di José Manuel Diaz (Nippo Delko One Provence) e Leonardo Basso (Ineos Grenadiers).

Si entra così, lanciatissimi, nell’ultimo chilometro, dove tuttavia non c’è nessuno a poter prendere in mano lo sprint. Ci prova la Lotto Soudal, ma il ritmo cala. Appena entrati nei 500 metri conclusivi ne approfitta Fernando Gaviria (UAE Team Emirates), che si lancia dall’altro lato della strada staccando tutti, compreso lo sfortunato Andrea Pasqualon (Circus – Wanty Gobert) che sembra avere un salto di catena proprio nel momento in cui cerca di prenderne la ruota. Anche Biniam Girmay (Nippo Delko One Provence) prova a seguirlo, ma l’azione del colombiano è di tutt’altra potenza. Il sudamericano vince così praticamente per distacco, resistendo facilmente al ritorno di Robert Stannard (Mitchelton-Scott) ed Ethan Hayter (Ineos Grenadiers).

Risultato Giro della Toscana 2020

1 GAVIRIA RENDON Fernando UAE TEAM EMIRATES 04:14:36
2 STANNARD Robert MITCHELTON – SCOTT 04:14:36
3 HAYTER Ethan TEAM INEOS 04:14:36
4 GIRMAY HAILU Biniam NIPPO DELKO PROVENCE 04:14:36
5 BISSEGGER Stefan SWITZERLAND 04:14:36
6 PACIONI Luca ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC 04:14:36
7 ROELANDTS Jurgen MOVISTAR TEAM 04:14:36
8 VERMEERSCH Florian LOTTO SOUDAL 04:14:36
9 PASQUALON Andrea CIRCUS – WANTY GOBERT 04:14:36
10 CIMA Imerio GAZPROM – RUSVELO 04:14:36
11 KONYCHEV Alexander MITCHELTON – SCOTT 04:14:36
12 SOTO MARTINEZ Nelson COLOMBIA TIERRA DE ATLETAS GW BICICLETAS 04:14:36
13 BARBERO Carlos NTT PRO CYCLING 04:14:36
14 MOSCA Jacopo ITALY 04:14:36
15 BOUHANNI Nacer TEAM ARKEA – SAMSIC 04:14:36
16 VELASCO Simone GAZPROM – RUSVELO 04:14:36
17 BATTAGLIN Enrico BAHRAIN – MCLAREN 04:14:36
18 FIORELLI Filippo BARDIANI CSF FAIZANE’ 04:14:36
19 GABBURO Davide ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC 04:14:36
20 GOLDSTEIN Omer ISRAEL START – UP NATION 04:14:36
21 TIZZA Marco ITALY 04:14:36
22 AMADORI Marino ITALY 04:14:36
23 SCHMIDT WÜRTZ Mads ISRAEL START – UP NATION 04:14:36
24 RÜEGG Lukas SWITZERLAND 04:14:36
25 VENCHIARUTTI Nicola ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC 04:14:36
26 DI SANTE Antonio SANGEMINI TREVIGIANI MG.K VIS 04:14:36
27 MARINOZZI Alessandro SANGEMINI TREVIGIANI MG.K VIS 04:14:36
28 PEÁK Barnabás MITCHELTON – SCOTT 04:14:36
29 GRONDIN Donavan Vincent TEAM ARKEA – SAMSIC 04:14:36
30 AULAR SANABRIA Orluis Alberto CAJA RURAL – SEGUROS RGA 04:14:36
31 SMITH Dion MITCHELTON – SCOTT 04:14:36
32 MARTIN SANZ Gotzon EUSKALTEL – EUSKADI 04:14:36
33 MAES Nikolas LOTTO SOUDAL 04:14:36
34 AZURMENDI SAGASTIBELTZA Ibai EUSKALTEL – EUSKADI 04:14:36
35 NESI Nicolas D’AMICO UM TOOLS 04:14:36
36 BAIS Mattia ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC 04:14:36
37 TIBERI Antonio ITALY 04:14:36
38 ARCAS Jorge MOVISTAR TEAM 04:14:36
39 RUMAC Josip ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC 04:14:36
40 BONGIORNO Francesco Manuel VINI ZABU KTM 04:14:36
41 MURGANO Marco ITALY 04:14:36
42 MAZZUCCO Fabio BARDIANI CSF FAIZANE’ 04:14:36
43 BATTISTELLA Samuele NTT PRO CYCLING 04:14:36
44 PETILLI Simone CIRCUS – WANTY GOBERT 04:14:36
45 DE ROSSI Lucas NIPPO DELKO PROVENCE 04:14:36
46 FLUECKIGER Mathias SWITZERLAND 04:14:36
47 CONCI Nicola ITALY 04:14:36
48 LAMMERTINK Maurits CIRCUS – WANTY GOBERT 04:14:36
49 RIABUSHENKO Aleksandr UAE TEAM EMIRATES 04:14:36
50 ROTA Lorenzo VINI ZABU KTM 04:14:36
51 ATAPUMA HURTADO Jhon Darwin COLOMBIA TIERRA DE ATLETAS GW BICICLETAS 04:14:36
52 ARASHIRO Yukiya BAHRAIN – MCLAREN 04:14:36
53 DLAMINI Nicholas NTT PRO CYCLING 04:14:36
54 ROMANO Francesco BARDIANI CSF FAIZANE’ 04:14:36
55 HAILEMICHAEL Kinfe NIPPO DELKO PROVENCE 04:14:36
56 COVILI Luca BARDIANI CSF FAIZANE’ 04:14:36
57 GRMAY Tsgabu Gebremaryam MITCHELTON – SCOTT 04:14:36
58 EIKING Odd Christian CIRCUS – WANTY GOBERT 04:14:36
59 ZARDINI Edoardo VINI ZABU KTM 04:14:36
60 MITRI James VINI ZABU KTM 04:14:36
61 INKELAAR Kevin BAHRAIN – MCLAREN 04:14:36
62 FERNANDEZ CRUZ Delio NIPPO DELKO PROVENCE 04:14:36
63 TORTOMASI Leonardo VINI ZABU KTM 04:14:36
64 BARONI Alessandro ITALY 04:14:36
65 RAVANELLI Simone ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC 04:14:36
66 COVI Alessandro UAE TEAM EMIRATES 04:14:36
67 PICCOLI James ISRAEL START – UP NATION 04:14:36
68 FINETTO Mauro NIPPO DELKO PROVENCE 04:14:36
69 BASSO Leonardo TEAM INEOS 04:14:36
70 RODRIGUEZ MARTIN Cristian CAJA RURAL – SEGUROS RGA 04:14:36
71 MOSCON Gianni TEAM INEOS 04:14:36
72 AGUIRRE CAIPA Hernan Ricardo COLOMBIA TIERRA DE ATLETAS GW BICICLETAS 04:14:36
73 COLOMBO Filippo SWITZERLAND 04:14:36
74 DIAZ GALLEGO Jose Manuel NIPPO DELKO PROVENCE 04:14:36
75 SCHULTZ Nicholas MITCHELTON – SCOTT 04:14:36
76 MARTINELLI Ivan D’AMICO UM TOOLS 04:14:36
77 RAGGIO Luca D’AMICO UM TOOLS 04:14:36
78 PEDRERO Antonio MOVISTAR TEAM 04:14:36
79 HENAO GOMEZ Sebastian TEAM INEOS 04:14:36
80 GEBREIGZABHIER Amanuel NTT PRO CYCLING 04:14:36
81 DELAPLACE Anthony TEAM ARKEA – SAMSIC 04:14:36
82 ZANA Filippo BARDIANI CSF FAIZANE’ 04:14:36
83 TONELLI Alessandro BARDIANI CSF FAIZANE’ 04:14:36
84 JØRGENSEN Mathias Norsgaard MOVISTAR TEAM 04:14:36
85 BROWN Connor NTT CONTINENTAL CYCLING TEAM 04:14:36
86 MÄDER Gino NTT PRO CYCLING 04:16:27
87 DEWULF Stan LOTTO SOUDAL 04:16:27
88 DOUBEY Fabien CIRCUS – WANTY GOBERT 04:16:27
89 RODRIGUEZ CANO Carlos TEAM INEOS 04:16:39
90 RADICE Raffaele SANGEMINI TREVIGIANI MG.K VIS 04:16:51
91 HOLMES Matthew LOTTO SOUDAL 04:17:33
92 ELOSEGUI MOMEÑE Iñigo MOVISTAR TEAM 04:17:33
93 VITZTHUM Simon SWITZERLAND 04:18:04
94 HOLLMANN Juri MOVISTAR TEAM 04:18:04
95 MOLANO BENAVIDES Juan Sebastian UAE TEAM EMIRATES 04:18:04
96 SUTHERLAND Rory ISRAEL START – UP NATION 04:18:04
97 BADILATTI Matteo ISRAEL START – UP NATION 04:18:04
98 HANSEN Adam James LOTTO SOUDAL 04:18:04
99 BOEV Igor GAZPROM – RUSVELO 04:18:04
100 ZEA CONTRERAS Luis Daniel SANGEMINI TREVIGIANI MG.K VIS 04:18:04
101 GARCIA PIERNA Carlos CAJA RURAL – SEGUROS RGA 04:18:04
102 CARR Simon NIPPO DELKO PROVENCE 04:18:04
103 REUTIMANN Matthias SWITZERLAND 04:18:04
104 HOLLENSTEIN Reto ISRAEL START – UP NATION 04:18:04
105 GOLAS Michal TEAM INEOS 04:18:04
106 NOVAK Domen BAHRAIN – MCLAREN 04:18:04
107 MCCABE Travis ISRAEL START – UP NATION 04:18:04
108 MORA VEDRI Sebastian MOVISTAR TEAM 04:18:04
109 SCOTSON Callum MITCHELTON – SCOTT 04:18:04
110 SALVIETTI Niccolo’ SANGEMINI TREVIGIANI MG.K VIS 04:18:04
111 QUIROZ AYALA Oscar Adalberto COLOMBIA TIERRA DE ATLETAS GW BICICLETAS 04:18:04
112 RICHEZE Maximiliano Ariel UAE TEAM EMIRATES 04:18:04
113 KUZMIN Anton GAZPROM – RUSVELO 04:18:04
114 CIMA Damiano GAZPROM – RUSVELO 04:18:04
115 ANGULO SAMPEDRO Antonio EUSKALTEL – EUSKADI 04:18:04
116 DUPONT Timothy CIRCUS – WANTY GOBERT 04:18:04
117 WILLIAMS Stephen BAHRAIN – MCLAREN 04:18:04
118 KNEES Christian TEAM INEOS 04:21:39
119 BOU COMPANY Joan EUSKALTEL – EUSKADI 04:21:39
120 KULIKOV Vladislav GAZPROM – RUSVELO 04:22:07
121 BIZKARRA ETXEGIBEL Mikel EUSKALTEL – EUSKADI 04:22:07
122 ITURRIA SEGUROLA Mikel EUSKALTEL – EUSKADI 04:22:07
DNF FRAPPORTI Marco VINI ZABU KTM  
DNF STOJNIĆ Veljko VINI ZABU KTM  
DNF FENG Chun Kai BAHRAIN – MCLAREN  
DNF PIBERNIK Luka BAHRAIN – MCLAREN  
DNF GOOSSENS Kobe LOTTO SOUDAL  
DNF IRIBE Shotaro NTT PRO CYCLING  
DNF RAVASI Edward UAE TEAM EMIRATES  
DNF BELLETTI Manuel ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC  
DNF LONARDI Giovanni BARDIANI CSF FAIZANE’  
DNF OSORIO CARVAJAL Alejandro CAJA RURAL – SEGUROS RGA  
DNF URBANO FONTIVEROS Carmelo CAJA RURAL – SEGUROS RGA  
DNF ETXEBERRIA AZPILIKUETA Josu CAJA RURAL – SEGUROS RGA  
DNF VAN MELSEN Kevin CIRCUS – WANTY GOBERT  
DNF ARANBURU ARRUTI Jokin EUSKALTEL – EUSKADI  
DNF VAUQUELIN Kévin TEAM ARKEA – SAMSIC  
DNF VACHON Florian TEAM ARKEA – SAMSIC  
DNF RIOU Alan TEAM ARKEA – SAMSIC  
DNF MCLAY Daniel TEAM ARKEA – SAMSIC  
DNF SCARONI Cristian GAZPROM – RUSVELO  
DNF CAMARGO PINEDA Diego Andres COLOMBIA TIERRA DE ATLETAS GW BICICLETAS  
DNF MENDOZA CARDONA Omar Alberto COLOMBIA TIERRA DE ATLETAS GW BICICLETAS  
DNF MUÑOZ PEREZ William David COLOMBIA TIERRA DE ATLETAS GW BICICLETAS  
DNF AMADIO Emanuele D’AMICO UM TOOLS  
DNF DRAGHI Guido D’AMICO UM TOOLS  
DNF DE LISI Nicolò D’AMICO UM TOOLS  
DNF RINALDI Nicholas D’AMICO UM TOOLS  
DNF MARTINELLI Edoardo SANGEMINI TREVIGIANI MG.K VIS  
DNF SOWINSKI Artur SANGEMINI TREVIGIANI MG.K VIS  
DNF LÜSCHER Damian SWITZERLAND  
DNS BJERG Mikkel UAE TEAM EMIRATES
pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.