© FDJ

Etoile de Bessèges 2018, Sarreau non vuole fermarsi: “Non c’è due senza tre”

La FDJ sta scoprendo un altro talento delle ruote veloci. Il giovane Marc Sarreau, 24 anni, ha raccolto oggi la seconda vittoria allo sprint alla Etoile de Bessèges 2018 sfruttando al meglio il lavoro di una squadra che ha nel proprio DNA la predisposizione ad aiutare le ruote veloci, Arnaud Démare in primis. Quest’oggi, i compagni di Sarreau sono stati più importanti del solito, perché si è reso necessario un lavoro supplementare per andare a chiudere sui fuggitivi che erano evasi dal gruppo nella seconda parte della tappa.

Sono davvero contento – ha raccontato dopo la premiazione – Non è stato semplice. Mi sono staccato nel corso dell’ultimo giro, ma con Jérémy [Roy] sono rientrato con un grande sfozo. Poi, ho guidato i giovani. Non ci conosciamo ancora bene, perché sono al debutto tra i professionisti, ma hanno fatto un grandissimo lavoro. È una bella vittoria di squadra perché, con il vento, serviva commettere meno errori possibile”.

Ora l’obiettivo è continuare a vincere: “Siccome si dice ‘non c’è due senza tre‘, vi dò appuntamento domani a Laudun” ha quindi concluso.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.