Challenge Mallorca 2020, Emanuel Buchmann: “Sorpreso che nessuno sia riuscito a restare con me. Non mi aspettavo di lottare per la vittoria”

Particolarmente soddisfatto Emanuel Buchmann dopo la conquista del Trofeo Serra de Tramuntana. Il tedesco della Bora-Hansgrohe, infatti, è riuscito a conquistare la seconda prova del Challenge Mallorca (la prima, il Trofeo Ses Salinas, era andata ieri a Matteo Moschetti), arrivando in solitaria sul traguardo, lasciandosi alle spalle anche un rivale del calibro di Alejandro Valverde. Il quarto classificato all’ultimo Tour de France è stato molto bravo a scattare sulla salita finale, rimanendo persino sorpreso dal fatto che nessuno sia riuscito a tenere il suo ritmo. Al termine della gara, comunque, non sono mancati i ringraziamenti del classe ’92 ai suoi compagni di squadra.

“Un grande grazie va alla squadra – ha esordito subito dopo aver tagliato il traguardo – Abbiamo fatto corsa dura e messo pressione alle altre squadre. Io dovevo solo attaccare al momento giusto per capitalizzare il lavoro dei compagni. Le mie gambe erano buone, ma sono rimasto sorpreso che nessuno sia riuscito a restare con me. Nelle ultime settimane mi sono allenato bene, ma non mi aspettavo di poter lottare per la vittoria. Ovviamente questo risultato è una grande iniezione di fiducia per tutta la squadra che ci fa ben sperare in vista delle prossime gare”.

Scopri l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.