Campionati Nazionali 2020, due anni dopo Barbanas Peak e Veljko Stojnić si riprendono la crono in Ungheria e Serbia

Intensa giornata di corse oggi per quanto riguarda i Campionati Nazionali 2020. Sono infatti numerose le nazioni in cui si è corso, specialmente le prove contro il tempo. Fra queste anche Ungheria e Serbia. In entrambi i casi ad imporsi è uno dei pochi corridori professionisti del paese: in terra magiara il trionfo è infatti stato di Barbanas Peak, giovane corridore della Mitchelton – Scott al suo secondo titolo nella specialità dopo il trionfo del 2018, mentre nel paese balcanico a trionfare nuovamente è Veljko Stojnić. Anche per il corridore della Vini Zabu – KTM si tratta del secondo successo dopo l’argento della passata stagione, anche lui tornando alla vittoria in seguito al trionfo del 2018.

“C’era molta incertezza sul fatto che si sarebbe corsa o meno questa prova quindi non l’ho preparata meticolosamente – ha spiegato il neoprofessionista del team siculo-toscano –  Il percorso era pianeggiante e molto veloce, vento assente e quindi condizioni perfette per correre. Sono molto contento della vittoria e del fatto che potrò indossare i colori di campione nazionale per il prossimo anno”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.