© Quick-Step Floors

Campionati Italiani 2019, definiti i dettagli tecnici di crono e prova in linea in programma 28 e 30 giugno

Ultimi ritocchi organizzativi in vista dei Campionati Italiani 2019. Organizzata dal Gruppo Sportivo Emilia, la rassegna tricolore in programma in Alta Val di Taro ha definito nei giorni scorsi i dettagli tecnici delle prove a cronometro e in linea che assegneranno le ambite maglie, conquistate nella passata stagione rispettivamente da Gianni Moscon ed Elia Viviani. La gara contro le lancette verrà effettuata venerdì 28 giugno, mentre la prova in linea è fissata domenica 30 giugno. La prima misura 34,2 chilometri e toccherà cinque comuni: Albareto, Borgo Val di Taro, Compiano, Tornolo e Bedonia, dove si concluderà. Il percorso è abbastanza impegnativo e premierà un corridore completo.

Per quanto concerne la prova in linea, la distanza prevista è di 232 chilometri. Prenderà il via da Borgo Val di Taro e nelle prime fasi di corsa, dopo un primo passaggio sul traguardo di Sugremaro di Compiano, prevede un circuito di 49,6 chilometri che toccherà Bedonia, Tornolo e Albareto con le salite di Ravezza e Folta per poi entrare nelle fasi finali con le dieci tornate del circuito con la salita di Strela, già teatro della sfida tra Francesco Moser e Giuseppe Saronni al campionato italiano del 1981. La presentazione ufficiale dei Campionati Italiani avverrà a inizio giugno: data e luogo del vernissage verranno comunicati a seguire.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.