© ASO / Pauline Ballet

UAE Team Emirates, Tadej Pogacar rinnova fino al 2026: “Mi auguro molte altre stagioni vincenti”

Tadej Pogacar presente e futuro della UAE Team Emirates. Il vincitore del Tour de France 2020 ha infatti prolungato ulteriormente il suo contratto con la formazione emiratina, firmando un accordo che lo lega al team sino al termine del 2026. Si tratta attualmente del contratto di maggior durata dell’intero gruppo professionistico, visto che nessuno sinora aveva un accordo così lontano nel tempo (l’unico ad arrivarci vicino è il suo futuro compagno di squadra, il giovanissimo Juan Ayuso, il cui contratto scadrà nel 2025). Il talento sloveno correrà dunque (almeno) altri cinque anni con la squadra di matrice italiana. Fresco del successo all’UAE Tour, il 22enne diventa sempre più bandiera e simbolo delle ambizioni di un team che continua a rafforzarsi anno dopo anno.

“In questa squadra, mi sento a casa – commenta il classe 1998 – c’è un’atmosfera speciale che accomuna la dirigenza, i corridori e lo staff e tutto questo crea un ottimo ambiente nel quale esprimersi. L’UAE Team Emirates dimostra di credere nelle mie qualità e mi ha sempre dato fiducia; ne sono riconoscente e lavoro duramente per dimostrare, assieme ai miei compagni, di essere all’altezza delle aspettative. Mi auguro di poter gioire assieme alla squadra per molte altre stagioni vincenti”.

Raggiante dell’accordo raggiunto ovviamente anche il Team Principal e CEO del progetto, Mauro Gianetti: “Siamo davvero felici di annunciare l’ulteriore prolungamento del contratto di Tadej. Pogačar crede fortemente nel nostro progetto, così come noi abbiamo enorme fiducia nelle sue qualità. Siamo già alla sua terza estensione contrattuale, questo dimostra l’impegno verso il progetto che stiamo costruendo qui all’UAE Team Emirates.
Stiamo creando un gruppo vero, unito, con un’atmosfera che non ricordo di aver trovato mai in molti anni di ciclismo. Sono particolarmente orgoglioso di questo aspetto”.

Non manca anche il commento di Matar Al Yabhouni, Presidente dell’UAE Team Emirates: Tadej è il nostro presente e il nostro futuro. E’ un corridore che, nonostante la giovane età, è stato capace di vincere il Tour de France e di gestire la pressione derivante da questo successo. Ha inoltre dimostrato una grande determinazione e concentrazione nel conquistare l’UAE Tour, una gara che di anno in anno sta assumendo maggiore importanza e che, per la nostra squadra, è di grande rilevanza. Sono sicuro che continueremo a raggiungere assieme bellissimi successi”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.