UAE Team Emirates, Roberto Ferrari annuncia il ritiro

Roberto Ferrari appenderà la bici al chiodo al termine della stagione. Il corridore della UAE Team Emirates sperava di poter continuare almeno un altro anno, ma in mancanza di offerte di livello ha preferito decidere per il ritiro, come spiega lui stesso a BresciaOggi. Classe 1983, il corridore di Gavardo corre dal 2013 con la struttura che fu Lampre-Merida, alla quale era approdato dopo un proficuo biennio alla Androni – Sidermec, arrivando a conquistare sei vittorie in due anni, tra le quali spiccava chiaramente il successo al Giro d’Italia 2012, in quel di Montecatini Terme. Quello resta ad oggi la sua ultima vittoria da professionista, essendosi convertito da allora in un prezioso ultimo uomo per i suoi capitani.

“È ancora troppo presto per decidere il futuro – commenta amaramente – Devo ancora concludere la stagione con la UAE, poi mi guarderò attorno. Mi sarebbe piaciuto correre ancora un anno con una formazione Pro Tour, ma nessuno si è fatto avanti e allora meglio chiudere qui [….] Probabilmente si pensa che sia troppo vecchio. Correre per club Professional o Continental non mi interessa, non per presunzione, ma perché negli ultimi 9 anni ho sempre corso per team che vanno per la maggiore: non mi va di chiudere nell’anonimato”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.