© Sirotti

Team Sky, Deignan appende la bici al chiodo

Philip Deignan annuncia il ritiro. Il 35enne irlandese ha corso le ultime cinque stagioni con la Sky, che non lo ha rinnovato in seguito al forte rinnovamento e ringiovanimento interno. Classe 1983, dopo 14 anni da professionista, decide dunque di appendere la bici al chiodo senza rimpianti. Scalatore scattante, in carriera ha ottenuto due successi: il primo nella stagione del debutto, con la maglia della Ag2r che poi ha indossato sino al 2008, imponendosi al Tour du Doubs, il secondo nel 2009, quando in maglia Cervélo conquistò una tappa della Vuelta a España, poi conclusa in nona posizione.

Quello fu l’apice della sua carriera, che gli permise di formare con la RadioShack, per poi vivere due stagioni in chiaroscuro alla UnitedHealthcare prima del ritorno ad altissimi livelli con lo squadrone britannico. Per lui da allora molto lavoro da gregario, con poche occasioni per mettersi in mostra in prima persona, cercando comunque quando ne aveva la possibilità di giocarsi le sue carte, in particolare con azioni dal lontano. In carriera ha corso dieci grandi giri, entrando solo una volta nei dieci, correndo spesso al servizio dei capitani.

“È con un misto di tristezza, ma anche un grande senso di orgoglio e ottimismo che annuncio il mio ritiro dal ciclismo professionistico – ha scritto sui social il marito di Lizzie Armistead – Durante i miei 15 anni di scampagnate su strada nel Donegal non avevo mai sognato che avrei fatto dello sport che amo il mio lavoro per 14 anni. Ho apprezzato tutte le opportunità che ho incontrato e voglio ringraziare le numerose persone che mi hanno aiutato nella mia carriera. Ci sono stati molti alti e bassi, ma ho potuto finire la carriera in salute e all’apice del mio sport, con la migliore squadra al mondo. Questo mi rende grato e orgoglioso”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.